La storia del mercato Forex

Ti siamo stati utili?
Raccomandaci
su Google

Il Forex, dalle origini ad oggi

Il mercato della compravendita di valute da cui nasce il Forex ha origini molto antiche, ma si è evoluto in particolar modo negli ultimi secoli, di pari passo con le innovazioni finanziarie dei mercati.

La storia del mercato Forex, con cui si intende comunemente il cambio di valuta straniera (il Foreign Exchange o FX), ha il suo inizio nel diciannovesimo secolo (1875), quando il modello monetario era basato sull’oro. In questo mercato, definito “gold exchange”, la valuta veniva valutata in oro e misurata in once, per cui la differenza di prezzo di un'oncia d'oro tra due valute diverse era il tasso di cambio per queste due valute. Lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, con l’interruzione dei liberi scambi tra i Paesi, è stato il periodo di maggior crisi del “gold Exchange”.

Il momento di svolta per la storia del Forex è avvenuto poco prima della Seconda Guerra Mondiale (1944), quando gli Alleati si riunirono a Bretton Woods per decidere del futuro finanziario del mondo dopo la guerra. In questo frangente il dollaro americano divenne la valuta di riferimento per gli scambi finanziari a livello mondiale e venne fissato anche il valore (Gold Standard) del dollaro rispetto all’oro (35$ per un’oncia d’oro). I tassi di cambio in questo periodo erano generalmente tassi fissi di conversione tra il dollaro e le altre valute all’interno di un’oscillazione dell’1%.

Forex: la svolta

Il sistema dei tassi fissi ha cominciato a vacillare già negli anni Cinquanta e Sessanta. Nel 1971 gli accordi di Bretton Woods furono abbandonati, portando così all’apertura di una nuova fase del Forex. A partire da questa data si è conclusa l’era del Gold Standard ed è iniziata quella dei cambi flessibili. A partire dal 1973, le valute dei vari Paesi hanno ricominciato liberamente a fluttuare e grazie a ciò è nato il mercato della compravendita delle valute, il Forex appunto.

Dagli anni Ottanta in avanti, con l’avvento dei computer e di internet, la diffusione  del Forex ha avuto un’accelerazione straordinaria, perché il mercato ha assunto una dimensione globale. Londra ha rappresentato e rappresenta attualmente il centro del mercato Forex. La capitale inglese possiede anche una posizione di dominanza all’interno dell’Euromarket. Oggi il Forex è il più grosso mercato a livello mondiale e si prevede che nei prossimi anni i volumi del Foreign Exchange Market aumenteranno ancora notevolmente anche grazie al successo delle operazioni di Forex on line, che sta rendendo questo mercato molto popolare anche tra gli investitori privati.

Forex: le nostre guide

Forex: le ultime news

Risparmio delle famiglie, cala la tendenza in Europa

29-10-2014

Secondo i dati Eurostat cala il risparmio delle famiglie, in aumento redditi e consumi

Supermoney News

Twitter: non solo cinguettii, da oggi si può inviare denaro

23-10-2014

Grazie a Twitter e la banca francese Bpce i correntisti potranno inviare e ricevere denaro tramite lo smartphone

Supermoney News

I vantaggi di un conto deposito: ecco perché sceglierlo

15-10-2014

Un'alternativa ai conti correnti più flessibile, più sicura, più libera: i notevoli vantaggi di un conto deposito

Supermoney News