Conto corrente e servizi extra-bancari a confronto. Una ricerca realizzata da GFK Eurisko per Europ Assistance sottolinea l'esigenza di assistenza extra-bancaria per il 14% delle famiglie.

Su 18 milioni di nuclei familiari titolari di un conto corrente bancario o postale, il 14% dichiara di possedere servizi di assistenza extra bancari collegati al proprio conto, e il 7% su un campione di 2 mila individui capofamiglia bancarizzati, afferma di averne fatto uso frequente.
Nel confronto preventivo alla scelta del conto corrente, quindi, meglio valutare anche le integrazioni previste per i servizi extra-bancari di assistenza e protezione.


L'indagine è stata condotta con l'obiettivo di esplorare lo scenario bancario-assicurativo italiano attraverso l'analisi di due principali parametri: la diffusione dei servizi extrabancari a livello nazionale e la propensione dei correntisti italiani a usufruirne. Dai dati di analisi e confronto conto corrente, il mercato dei servizi extrabancari rileva grandi potenzialità di crescita. Massima attenzione, quindi, alle condizioni dei servizi proposti nel contratto finanziario del conto corrente più indicato alle proprie esigenze di gestione e risparmio.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.