Confrontare per risparmiare, dedicare tempo e attenzione al confronto intelligente per identificare la proposta di conto corrente più indicata alle proprie esigenze. Secondo l'Abi trovare il conto corrente ideale alle proprie necessità di gestione del denaro, può fruttare un risparmio fino al 30%.

Essere sempre aggiornati sulle proposte attive sul mercato permette di valutare eventuali cambi di esigenze o sviluppo di bisogni che un nuovo conto corrente a confronto potrebbe riuscire a soddisfare. I trasferimenti di conto corrente, infatti, sono molto più frequenti, specialmente in un periodo di difficoltà e incertezza economica durante il quale ogni piccolo margine di risparmio può essere fondamentale per il bilancio familiare.

Per trasferire il conto corrente presso un'altra banca, dopo un necessario confronto preventivo, grazie al servizio di portabilità automatica voluto dall'Antitrust e messo in atto dai decreti Bersani, la procedura si rivela non solo più semplice e veloce ma anche decisamente più economica per il cliente. Nessun esborso, nessuna spesa, aboliti i 10 euro stabiliti per ogni codice titolo.

Per chi intende trasferire il proprio conto corrente, quindi, l'imperativo categorico è il confronto strategico tra proposte e offerte concorrenti e, successivamente, l'apertura del nuovo conto presso l'agenzia prescelta che, tramite coordinate del precedente prodotto bancario, si occuperà di trasferire le domiciliazioni, i bonifici ricorrenti e i dossier titoli. Condizioni vantaggiose e propensione al risparmio, convalidate dal confronto strategico mirato all'identificazione del conto corrente personalizzato sulle proprie esigenze di uso e consumo.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.