Credem lancia il nuovo conto corrente senza spese, per andare sempre più incontro alle esigenze del cliente, e in particolar modo si rivolge a chi privilegia l'assenza di costi periodici rispetto al godimento di un tasso di interesse creditore sulle giacenze depositate sul rapporto bancario.

Il conto corrente di Credem non prevede alcun canone mensile a patto che le giacenze trimestrali non siano inferiori a 5000 Euro: solo nell'eventualità che questa clausola non venga rispettata, Credem applicherà una commissione di 5,90 per quei mesi in cui il requisito non sia stato rispettato. Il Conto corrente Senza Spese di Credem non ha nessun costo, se non per il limite sopra specificato, nemmeno per le operazioni che si effettueranno, le transazioni sono infatti gratuite ed illimitate per il correntista.

Vige sempre però la regola del confronto delle offerte di conti corrente proposti sul mercato, per scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.