Il conto deposito è il prodotto finanziario che più si adatta alla gestione dei risparmi di una famiglia di ceto medio. Collegato generalmente ad un conto corrente, permette di lasciare in giacenza importi variabili e di vincolarli per un numero definito di mesi compreso tra un minimo di tre mesi e un massimo di dodici mesi.

Sono molte le concessionarie che propongono ai clienti prodotti studiati e a volte anche personalizzati. Banca Ifis per esempio, propone Rendimax, un conto deposito libero o vincolato. A partire dal 1 settembre la banca ha aumentato il tasso relativo al conto Rendimax di 25 punti base per tutti i clienti, quelli vecchi e quelli nuovi.

Il nuovo tasso d'interesse che verrà applicato è pari al 2,09% lordo. Tutti i clienti avranno l'opportunità di ottenere rendimenti maggiori se decideranno di vincolare il proprio conto di deposito sia in parte che per la totalità del capitale in giacenza.

Le offerte presenti sul mercato sono molteplici, per questo prima di scegliere un conto deposito, è bene valutare tutte le proposte ed effettuare un confronto mirato.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.