Un italiano su due preferisce utilizzare canali alternativi allo sportello per gestire le operazione del proprio conto corrente. É quanto evidenzia uno studio condotto dall'Abi per la Multicanalità su un campione di 283 banche.

É emerso che il mezzo preferito è il web, con un aumento dell'internet banking di +17,7% rispetto al 2008, con 15,5 milioni di conti correnti presenti anche on line. Circa 4 milioni di italiani hanno deciso invece di consultare il proprio saldo o di effettuare bonifici, pagamenti e ricariche di carte prepagate esclusivamente on line, con un generale abbattimento dei costi dei servizi e di gestione del conto corrente.

Si utilizza sempre più il mobile banking (+31%), soprattutto per informazioni sul proprio conto, ricariche telefoniche e bonifici, e inoltre aumentano del 26,5 % i conti abilitati via telefono, anche per operazioni in borsa e attività di trading.

Per sapere quale conto corrente può far risparmiare basta verificare i prezzi sull'apposita sezione di Supermoney, per confrontare le offerte proposte delle migliori banche sia online che tradizionali.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.