Il conto corrente rappresenta un buon modo per gestire al meglio i propri risparmi, per questo motivo, è molto importante scegliere in modo oculato la soluzione più in linea con le proprie esigenze. Non tutti i conti correnti presentano le stesse caratteristiche, e scegliere quello più adatto equivale ad avere facile accesso al proprio denaro, risparmiando sui costi di gestione. Se prima esistevano solo conti correnti tradizionali, al giorno d'oggi, grazie al galoppante processo di digitalizzazione e alla diffusione capillare dell'home banking, la prima distinzione da effettuare è quella tra conto corrente standard e conto corrente online.

Il conto corrente tradizionale fa capo a banche con filiali fisiche presenti sul territorio, e rappresenta la soluzione migliore se desideri avere contatto diretto con l'istituto di credito, e una persona di riferimento a cui chiedere consulenza per ogni dubbio. Generalmente, queste tipologia di conti correnti prevede costi di gestione più elevati rispetto a quelli on line, proprio perché il cliente ha a disposizione il servizio del personale in banca. Attualmente quasi tutti gli istituti di credito offrono alla propria clientela anche conti correnti che, pur essendo appoggiati a una filiale fisica, possono essere gestiti online oppure telefonicamente: un buon modo per ottenere un sostanziale risparmio su diverse operazioni. Anche chi ha meno dimestichezza con il web e vede lontana l'idea di avere un conto corrente on line, potrà ricredersi anche in fatto di usabilità (molto semplice), sicurezza e risparmio, sia di denaro sia di tempo.

Infatti, mentre la gran parte delle banche tradizionali applica delle commissioni (in media pari a due euro) sui prelievi effettuati da altri istituti, con le banche online è possibile ritirare il denaro senza spese aggiuntive da qualsiasi ATM, molto spesso non solo in Italia ma in tutta la zona Euro. Anche le operazioni come bonifici e pagamenti sono spesso offerti gratuitamente dalle banche online. In più, gestendo i tuoi risparmi attraverso il web, si può operare 24 ore al giorno, comodamente da casa, evitando lunghe e noiose file.

Per avere una panoramica dei migliori conti correnti è possibile usufruire del servizio di confronto conti online offerto da SuperMoney, che consente di scegliere tra le proposte di molti istituti il conto corrente più adatto alle proprie esigenze. Ipotizzando di voler aprire un conto on line, con un saldo attivo di 2.000 euro, un profilo di operatività media e accredito dello stipendio sul conto, la scelta migliore, a costo zero, sarebbe conto arancio di ING Direct. Al secondo posto troviamo conto corrente Fineco, al costo soli 11,5 euro l'anno.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.