Per i genitori che pensano al futuro dei propri figli, il conto deposito appare in questo momento la soluzione più sicura e redditizia per investire i propri risparmi. È un'abitudine consolidata e diffusa, per lasciare da parte somme di denaro destinate al pagamento di spese future dei figli, come gli studi o l'acquisto di una macchina o di una casa, utilizzare i libretti di risparmio, cioè un deposito di denaro, gestito da un titolare, con un basso costo di apertura e di gestione e con tassi più vantaggiosi rispetto a un conto corrente tradizionale, che permette operazioni di prelievo e spostamento in qualsiasi momento. Ora però i conti deposito stanno insidiando il successo dei libretti di risparmio.

In questo periodo, in cui l'offerta dei conti deposito appare molto conveniente per i tassi molto elevati offerti dalle banche, anche per i genitori che vogliono mettere da parte i risparmi per i figli l'opzione dei conti deposito appare molto vantaggiosa rispetto all'apertura dei libretti di risparmio. I conti deposito, infatti, offrono rendimenti che raggiungono anche il 4,5% lordo, mentre i libretti di risparmio hanno generalmente un tasso di interesse che è compreso tra lo 0,75% e il 2%. I conti deposito, in questo momento, fruttano più del doppio dei guadagni rispetto a quelli possibili coi libretti di risparmio. Il rendimento, inoltre, è maggiore coi conti deposito vincolati, che, nel caso dei risparmi destinati per i figli, rappresentano una soluzione ottimale per i genitori che mettono da parte dei soldi in vista di spese future.

Un altro vantaggio dei conti deposito rispetto ai libretti di risparmio è la loro gestione: se i primi, infatti, possono essere gestiti anche da internet, nel caso in cui la banca offra il servizio di conti deposito on line, i libretti di risparmio richiedono che il titolare si rechi presso gli sportelli della banca di riferimento, con una perdita di tempo notevole da parte di chi lo gestisce. Gli alti rendimenti e il risparmio di tempo nel loro utilizzo, quindi, costituiscono dei buoni motivi perché i conti deposito siano in questo momento più consigliabili per le famiglie che vogliono investire nel futuro dei figli e che ora possono sfruttare le occasioni dei conti deposito che ci sono sul mercato.

Per valutare le offerte attuali delle banche, i genitori che vogliono mettere da parte risparmi per i figli possono consultare le proposte di conti deposito attraverso il servizio di confronto di SuperMoney, che li può aiutare nella scelta del conto deposito più conveniente e adatto alle loro esigenze.