SuperMoney
02 3657 1853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
02 3657 1853

Lun-Ven • 9-13/15-19

50€

Risparmia con SuperMoney: fino a 50€ di cinema CHILI

IN COLLABORAZIONE CON

TI REGALIAMO IL CINEMA

Sei interessato a ricevere un buono di 50€ di Chilli TV?

Conti correnti senza spese: le migliori offerte

-

In attesa delle novità introdotte dal Governo Monti sui conti correnti dal 2012, vediamo quali sono attualmente le migliori proposte di conti senza spese.

immagini

Conti correnti: le offerte per quelli senza spese Conti senza spese. Foto: freedigitalphotos

Dal 2012 non sarà più possibile effettuare pagamenti in contanti sopra i mille euro: è quanto prevede la Manovra Monti tra le misure per combattere l'evasione fiscale. Le nuove norme valgono anche per i pagamenti versati dalle pubbliche amministrazioni ai cittadini, come stipendi e pensioni: questo significa che molti cittadini che fino a questo momento non avevano la necessità di aprire un conto corrente, dovranno provvedere nell'anno nuovo.

Per non gravare sulle tasche delle fasce sociali più disagiate, il Governo Monti ha previsto l'esenzione dell'imposta di bollo per i conti correnti con giacenza inferiore ai 5 mila euro; inoltre prenderà accordi con Abi, l'Associazione Bancaria Italiana, affinché vengano proposti dei conti correnti senza spese alle persone economicamente deboli, come i titolari di pensioni minime o sociali.

In attesa di futuri provvedimenti in questo senso, chi vuole adeguarsi alla nuova normativa aprendo un nuovo conto corrente può già trovare svariate soluzione senza spese o con spese molto ridotte, esplorando il mercato con l'aiuto del servizio di confronto conti on line di SuperMoney. Vediamo quali sono i prodotti più convenienti per un quarantenne che voglia aprire un conto di 2.500 euro su cui accreditare lo stipendio, con operatività bassa. Conto Corrente Arancio di ING Direct ha costo zero, dal momento che non prevede alcuna spesa di apertura e di gestione e l'imposta di bollo è a carico della banca per chi accredita lo stipendio sul conto. Troviamo poi Conto Corrente Fineco, che ha un costo di soli 10 euro all'anno: questo conto ha un tasso di interesse attivo pari al 75% dell'Euribor 1 mese; il canone è azzerato per chi ha meno di 28 anni, accredita lo stipendio sul conto o versa almeno 1.500 euro. Ci sono poi due conti correnti che attualmente prevedono soltanto i costi di imposta di bollo, pari a 34,2 euro (che dal 2012 sarà azzerata per giacenze inferiori ai 5 mila euro, come in questo caso): si tratta di Conto Webank e Conto IWBank.

Infine, è bene ricordare che dal primo gennaio 2012 la tassazione sui conti correnti scenderà dall'attuale 27% al 20%, grazie all'introduzione dell'aliquota unica sulle rendite finanziarie. Un ulteriore vantaggio per chi decide di aprire un conto corrente.

TAG conto corrente , conto corrente on line , conto arancio , costi conto corrente , fineco , webank

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?