Negli ultimi mesi sono sotto gli occhi di tutti gli aumenti dei prezzi in molti settori della vita quotidiana. I rincari riguardano la maggior parte delle voci di spesa, tra cui bollette, assicurazione auto, trasporti, spesa alimentare e così via, motivo per cui i bilanci di molte famiglie hanno subito un duro colpo. Per gli italiani appare sempre più difficile mettere da parte qualcosa: secondo i dati Istat, nel terzo trimestre del 2011 la propensione al risparmio da parte delle famiglie italiane è diminuita dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e rispetto allo stesso periodo del 2010.

Davanti alla difficoltà concreta di risparmiare, i dubbi sugli investimenti in questo periodo possono apparire ostacoli giganteschi, che spesso portano a un sostanziale "nulla di fatto". Per chi ha a disposizione una somma di denaro da mettere da parte, una risposta risolutiva e sicura contro le preoccupazioni per gli investimenti dei propri risparmi può venire dai conti deposito. Attraverso l'apertura di un conto deposito, il risparmiatore può lasciare depositate delle somme di denaro in tutta tranquillità presso una banca e, allo stesso tempo, può ottenere degli alti rendimenti. I conti deposito, a fronte di un periodo di deposito più o meno lungo, offrono tassi di interesse anche superiori al 4% lordo, soprattutto nel caso di conti deposito vincolati a un anno o più.

Se i dati Istat attestano che la propensione al risparmio tra gli italiani sta calando a causa di una crescita del reddito disponibile (+0,3%) che è leggermente inferiore rispetto alla crescita dei consumi finali (+0,4%), si può ben comprendere anche l'eventuale "diffidenza" degli italiani nei confronti di tutti gli investimenti che presentino qualche rischio. Non è questo il caso dei conti deposito: il FIDT, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, garantisce infatti tutti i depositanti fino a 100 mila euro in caso di default dell'istituto bancario. Si tratta dunque di una forma di investimento che non presenta rischi, ideale anche per i risparmiatori più prudenti.

Per chi volesse tenere monitorato il mercato dei conti deposito per trovare quello più adatto a sé, il consiglio è di consultare il servizio di confronto di SuperMoney, che mette a confronto le proposte di conti deposito di molti istituti bancari e consente di scegliere in modo sicuro e consapevole.