Il Forex si sta affermando come il maggior mercato finanziario a livello globale. Se ne parla sempre di più e sempre più investitori appaiono interessati alla dinamicità di un mercato capace di "promettere" dei buoni guadagni per tutti coloro che sanno gestire le operazioni di trading in modo strategico e versatile.

Il Forex, non avendo una regolamentazione centralizzata e univoca non è un mercato in cui è facile fare previsioni, per questo i traders, oltre a utilizzare tutti gli strumenti di analisi di mercato che li aiutano a capire le possibili dinamiche delle valute, spesso guardano anche ai convegni o riunioni organizzati da istituzioni bancarie, associazioni o capi di Stato che in qualche modo possono dare qualche indicazione relativa al prossimo andamento delle valute.

A questo proposito molti traders che operano nel Forex guardano con attenzione al Convegno Assiom Forex che si terrà a Parma il 17 e il 18 febbraio, nel corso del quale avrà luogo un dibattito anche sul futuro dell'Euro. Assiom Forex - un'associazione nata a Milano nel 2008 dall'unione di ASSIOM (Associazione Italiana Operatori Mercati dei Capitali) ed ATIC FOREX (The Financial Market Association of Italy) - ha più di 1500 soci e si occupa sia di favorire la crescita professionale degli operatori finanziari, sia di promuovere lo studio e l'analisi di strumenti e tecniche che riguardano i mercati finanziari. In base a questa sua "vocazione", appare evidente come tutto ciò possa riguardare anche il mercato Forex.

Alla fine di questo Convegno, dopo il tradizionale appuntamento annuale degli operatori che prevede l'intervento del Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, si terrà anche una tavola rotonda che avrà come argomento "La tenuta dell'euro: ottimisti e pessimisti a confronto". Al dibattito organizzato da Radiocor insieme ad Assiom Forex, parteciperanno Maria Cannata (direttore Debito pubblico del ministero dell'Economia e delle Finanze), Enrico Cucchiani (amministratore delegato di Intesa Sanpaolo), Giampiero Maioli (amministratore delegato di Cariparma Credit Agricole) e Marcello Messori, docente dell'Universita' di Tor Vergata di Roma e come moderatore si avrà Fabio Tamburini, direttore Il Sole 24 Ore Radiocor e di Radio 24.