La Banca Centrale europea oggi, in occasione della sua riunione, ha deciso di lasciare invariato il tasso di riferimento all'1% confermando il valore stabilito dal presidente Mario Draghi nell'ultimo taglio di dicembre. Draghi ha parlato anche dell'arrivo di un'altra ondata di prestiti alle banche prevista per fine mese. L'attenzione, nei prossimi mesi, è dunque rivolta verso gli istituti bancari. Come si comporteranno nei confronti dei loro clienti? La politica di raccolta di liquidità che ha caratterizzato gli ultimi periodi e che ha portato i conti deposito ad avere rendimenti molto alti subirà dei cambiamenti?

Guardando quanto avvenuto da novembre, mese in cui sono iniziati i tagli del tasso Bce passato prima all'1,25%?, per poi scendere ancora all'1% il mese successivo, sembra che i risparmiatori possano stare tranquilli. I tassi dei conti deposito offerti dalle banche negli ultimi tre mesi sono stati ancora molto elevati e hanno spesso raggiunto e superato il 4% lordo, facendo aggiudicare ai conti deposito "la palma d'oro" dei migliori strumenti di risparmio e investimento di questo periodo.

Da novembre, infatti, i rendimenti semestrali dei BoT sono drasticamente calati. A novembre i rendimenti dei BoT superavano il 6%, mentre nell'ultima asta di venerdì 27 gennaio, sono scesi sotto il 2%, toccando i minimi da maggio 2011. La competitività dei conti deposito, inoltre, si gioca anche su un altro fronte, quello della tassazione. Da gennaio 2012, infatti, l'aliquota è scesa dal 27% al 20%, per cui i rendimenti per chi ha un conto deposito da quest'anno sono ancora più alti.

Per chi fosse ancora incerto, basta guardare anche alle offerte di conti deposito delle banche presenti sul mercato in questo periodo. La maggior parte delle offerte dei mesi scorsi sono infatti state prorogate anche per i prossimi mesi, segno evidente che è ancora un buon periodo per aprire un conto deposito.

Per chi volesse rimanere informato sulle offerte di conti deposito sul mercato, il consiglio è di utilizzare il sito di SuperMoney, che permette di confrontare in modo veloce e trasparente le migliori proposte di conti deposito e di scegliere quello più conveniente per sé.