SuperMoney
NUMERO VERDE 800 032424

Broker Forex: nasce a Milano Aibf, una nuova associazione

-

Nasce Aibf, una nuova associazione di broker Forex nel panorama italiano.

immagini

Aibf: nuova associazione di broker Forex Forex. Foto: morguefile.com

Anche in Italia il panorama del mercato Forex sta si sta ampliando. A Milano è nata Aibf Associazione italiana di broker forex e cfd. L’associazione ha tra i suoi soci  istituti come Fineco, SaxoBank, Ig Markets, Cmc Markets, Activetrades, che costituiscono circa il 90% del mercato italiano.

Il Forex, cioè il mercato delle valute internazionali, rappresenta il mercato finanziario più grande al mondo. Negli ultimi anni, in particolare, con la diffusione di internet e di un numero sempre maggiore di piattaforme sul web con cui fare trading on line, il Forex è cresciuto enormemente, coinvolgendo anche molti investitori privati, interessati ai possibili guadagni che si possono ottenere in questo mercato.

Il ceo di SaxoBank Italia Gian Paolo Bazzani, in occasione della presentazione avvenuta a Milano, ha affermato che “il fine principale dell'associazione è sensibilizzare le autorità italiane” e incoraggiare “la cooperazione sui temi inerenti al funzionamento del mercato”. Bazzani ha aggiunto che lo scopo di Aibf è anche quello di promuovere la tutela degli investitori e dei traders italiani grazie alla disposizione di nuove regole che garantiscano una maggiore trasparenza nel mercato Forex.

A questo proposito, ha sottolineato ancora il ceo di SaxoBank, lo scopo dell'associazione è di  “segnalare alle stesse autorità tutti quei broker e intermediari che operano sul mercato privi delle necessarie autorizzazioni” della Consob o “in violazione delle norme vigenti a tutela del risparmio”. Infine, Bazzani ha tenuto a precisare che gli associati saranno sottoposti a un preciso codice deontologico e che è in programma l’organizzazione di un  “tavolo di lavoro con le Autorità e le altre associazioni” per  lanciare un’offerta formativa sul mercato Forex per i piccoli trader privati.

TAG forex , trading on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento