Quanto costa un conto corrente? Fin troppo per molti risparmiatori, che spendono centinaia di euro all'anno per custodire il proprio denaro. Tagliare i costi del conto corrente, in realtà, è più semplice di quanto si pensi: basta fare attenzione ai costi "nascosti" e soprattutto scegliere i conti on line, che azzerano gran parte delle commissioni e permettono di operare in modo semplice e sicuro.

Costi azzerati con i conti correnti on line

Secondo un'indagine di SuperMoney, una famiglia "tipo" che opera soprattutto attraverso i canali bancari tradizionali arriva a spendere fino a 324 € all'anno per il conto corrente. Un costo che può essere azzerato scegliendo un conto corrente on line, che arriva a costare al massimo 58 € all'anno. Le voci di spesa che più incidono sulle tasche dei consumatori, con i conti tradizionali, sono prelievi, versamenti e bonifici allo sportello, invio dell'estratto conto e delle comunicazioni periodiche, prelievi presso banche diverse dalla propria: tutte queste voci, in totale, possono arrivare a costare oltre 100 € all'anno, che si sommano al prezzo di canone, carte di pagamento e così via.

Al contrario, con i conti correnti on line, la maggior parte delle voci di spesa è pari a zero: si preleva gratuitamente presso tutti gli atm in Italia e all'estero, i bonifici vengono effettuati on line e anche le comunicazioni tra banca e cliente avvengono per via telematica, azzerando così i costi. Risultato? A fine anno si risparmiamo centinaia di euro.

Conti on line a zero spese: i migliori prodotti sul mercato

Tra i conti correnti on line che non prevedono alcun costo per i clienti, una delle proposte più interessanti è il Conto Fineco. Il conto corrente Fineco ha un canone pari a zero, offre la carta di credito gratuita per sempre e tutte le principali operazioni non prevedono costi: è possibile prelevare presso tutti gli sportelli Atm, in Italia e all'estero, senza commissioni, effettuare bonifici e pagamenti on line, accreditare lo stipendio o la pensione sul conto, domiciliare bollette e utenze e molto altro. Tutto a costo zero. In più, Conto Fineco è collegato al conto deposito CashPark, che permette di maturare degli interessi sulle somme depositate.

Fino al 3 aprile 2012 Fineco propone la promozione Tutto in Fineco ai suoi correntisti: chi trasferisce liquidità, titoli o fondi sul conto Fineco potrà ricevere un bonus fino a 2.000 €. Il cliente riceverà 50 € di bonus ogni 20.000 € di Titoli o Fondi trasferiti dal vecchio conto corrente su conto Fineco, oppure ogni 20.000 € di nuova liquidità utilizzata per acquistare Fondi o depositi su CashPark. Inoltre, al raggiungimento dei primi 50 € di bonus, sarà possibile attivare gratuitamente il servizio Portafoglio remunerato, il servizio di prestito titoli a favore della banca: in questo caso Fineco si farà carico dei bolli del dossier titoli per tutto il 2012, con un risparmio per il cliente che può arrivare a 1.200 €.