Oggi aprire un conto corrente online conviene. Lo si può fare, infatti, a costi ridotti e in alcuni casi addirittura a zero spese. L'operatività sul web consente, infatti, di ridurre i costi rispetto ai conti correnti fisici. Secondo PattiChiari, il consorzio dell'Abi che cura le relazioni con la clientela, l'utilizzo dei conti online consente in media un risparmio di 22 euro l'anno rispetto all'operatività dello sportello, con punte fino a 24 euro per le famiglie con operatività media.

In genere, infatti, i conti on line non hanno un canone mensile e consentono di fare molteplici operazioni senza esborso di denaro. Convenienza garantita anche per altri servizi accessori come il bancomat e la carta di credito, a volte offerti gratuitamente. Alcuni istituti di credito online permettono, inoltre, di prelevare da tutti gli sportelli presenti sul territorio nazionale senza pagare le commissioni. L'uso del web consente poi di azzerare i costi relativi alla spedizione della rendicontazione cartacea.

Ai vantaggi economici si aggiungono ovviamente quelli operativi. Con un conto online si possono utilizzare i tradizionali strumenti bancari stando comodamente a casa o in ufficio. Si può, infatti, accedere al proprio conto in modo semplice e veloce e in qualsiasi momento della giornata. E il tutto con la massima sicurezza: le banche online mettono a disposizione chiavi elettroniche con password di accesso che cambiano ogni minuto. Sono dotate, inoltre, di sistemi di protezione dati che avvertono il cliente con un sms di ogni prelievo effettuato.

L'offerta sul mercato rende disponibili varie tipologie di conti online (conto corrente zero spese, conto corrente a canone ridotto, conto corrente a canone zero al ricorrere di determinate condizioni). E sempre dal web arriva la soluzione per trovare il conto corrente online più adatto alle proprie esigenze. Un ottimo strumento di comparazione è il sito di SuperMoney che permette di confrontare in tempo reale le migliori offerte di conti correnti presenti sul mercato.