Il Forex è un mercato in grande crescita anche nel nostro Paese e, grazie alla diffusione di Internet, sta coinvolgendo sempre più privati, attirati dalle continue opportunità concesse dal trading on line. Il successo del mercato delle valute internazionali in Italia è confermato anche da Saxo Bank, uno dei broker on line più apprezzati del Forex al mondo, presente in Italia da tre anni.

L'accesso 24 ore su 24 per il trading on line, ha affermato Stig Pastwa, direttore commerciale globale della banca, ha visto un aumento della clientela di "diverse migliaia" di utenti. In Italia, come rilevato da Gian Paolo Bazzani, responsabile di Saxo Bank per il nostro Paese, "la democrazia portata da internet nel settore finanziario non riguarda solo l'alluvione informativa, ma anche l'accesso a strumenti e fornitori", per cui "il cliente tipo sarà il 35-50enne che ha studiato e, disilluso dai rapporti tradizionali della banca,decide di fare da sé, prendendo il controllo diretto sui propri investimenti con una gestione attiva". Si tratta quindi di una clientela molto vasta che comprende tutte le fasce di popolazione e non solo gli investitori più esperti.

Bazzani ha quindi affermato che solo alla fine del 2011, "un momento di alta emotività che induceva a diversificare dal rischio-Paese e rischio euro", si è verificato un forte incremento del numero di conti con l'apertura di 166 nuovi conti on line. La crescita complessiva nel 2011 è stata del 12% e ci si attende che nel 2012 sia maggiore, come il +18% di budget assegnato all'Italia dimostra.