La diffusione di internet e l'instabilità dei mercati in questi ultimi anni hanno favorito molto il successo del trading on line e del mercato Forex. Secondo una ricerca di Bankitalia, nel corso del 2011 gli eseguiti dei sette maggiori broker italiani, hanno raggiunto un risultato record, raggiungendo la soglia record di 34,6 milioni. L'incremento degli eseguiti (le rilevazioni sono considerate dal 2008) sui mercati regolamentati è stato piuttosto sostenuto, facendo registrare un +6%.

Secondo Gabriele Villa, responsabile investitori privati per i mercati azionari e derivati di Borsa Italiana e del London stock Exchange, la crescita degli eseguiti del trading on line deriverebbe in particolare per due motivi: "In primo luogo un elemento strutturale legato all'incremento della diffusione dei sistemi di trading elettronico basato su internet e dalla sempre maggiore fiducia verso questi strumenti innovativi. Villa poi spiega che un altro fattore è costituito dalla situazione dei mercati per cui "nel 2011 l'alta volatilità ha attirato l'attenzione dei trader più evoluti, che hanno trovato così nuove opportunità di investimento".

La crescita anche nel nostro Paese del trading on line e del Forex è dimostrata anche da Fineco, che rappresenta il primo broker in Italia. Paolo di Grazia, direttore banca Diretta Fineco Bank afferma: "Gli eseguiti continuano a crescere. In particolare tutti i segmenti più innovativi come il Forex crescono a doppia cifra. Uno dei fenomeni più sorprendenti è l'incremento degli ordini via smartphone. Lo scorso anno sono quinti plicati e oggi il canale mobile rappresenta il 5% degli ordini. La semplicità di queste interfacce e la comodità per il cliente farà ancora di più decollare questa formula nei prossimi anni".

In Italia, anche se il numero dei traders è in crescita, una parte di loro (300-400 mila persone) fa ancora poche operazioni, mentre circa 20mila sono i cosiddetti heavy-trader, cioè coloro che fanno migliaia di eseguiti all'anno.

In ogni caso anche altre indagini mostrano come il trading on line e il Forex siano tra le tendenze finanziarie che fanno registrare più successo al momento, tanto che negli ultimi mesi il numero di operazioni medie appare in aumento.