In seguito all'entrata in vigore del decreto "Salva-Italia", da quest'anno stipendi, pensioni e in generale tutti i compensi superiori a 1000 euro devono essere erogati tramite strumenti di pagamento elettronico. Il decreto ha anche previsto che tutti gli istituti bancari attivassero un conto base per i pensionati e per le fasce di popolazione più svantaggiate, costretti a dover aprire un conto corrente in seguito alle decisioni del Governo. Tra i vari prodotti sul mercato anche BNL ne ha proposto uno destinato proprio ai nuovi clienti pensionati, Conto BNL Pensione Facile.

Conto BNL Pensione Facile è un conto corrente a zero spese: nel caso di accredito della pensione il canone è gratuito (diversamente è di 2,5 euro), prevede prelievi gratuiti e illimitati in tutti i bancomat del mondo (salvo l'applicazione della sola commissione valutaria nei paesi non UE) e operazioni di prelievo e versamento illimitato allo sportello.

Conto BNL Pensione Facile è un conto multicanale, semplice da utilizzare e dalla condizioni trasparenti, che facilmente si adatta alle necessità dei pensionati. Con il conto, BNL offre ai nuovi clienti anche una Carta Bancomat gratuita e l'invio di Rid ordinari gratuiti.

Ancora per pochi giorni, fino al 30 giugno 2012, per facilitare le operazioni di apertura del conto, il canone è gratuito, come anche l'assistenza che aiuta nel passaggio verso l'accredito sul nuovo conto corrente.