I conti deposito continuano a essere una forma di risparmio molto apprezzata sul mercato italiano e internazionale. Ma i detentori di un deposito possono effetturare operazioni allo sportello relative al fondo stesso? Andiamo a scoprire le caratteristiche di tali conti da questo punto di vista.

Normalmente ogni conto deposito si appoggia a un conto corrente al quale è legato indissolubilmente, che può essere aperto anche presso una banca diversa e che permette di effettuare versamenti sul deposito e ricevere gli interessi maturati con lo stesso.

Per quanto riguarda le operazioni di sportello, quindi, con il conto deposito se ne possono svolgere due sole tipologie, escluse quelle di apertura e chiusura: prelievo e deposito di fondi.

Infine, ricordiamo che, per ottenere i maggiori tassi d'interesse e i maggiori guadagni bisogna vincolare le somme depositate per un certo periodo: 3,6, 9, 12, 24 mesi. In casi, molto spesso il tasso d'interesse riesce a superare quello d'inflazione, che lo scorso agosto si è attestato attorno al 3,2%.