Tutti possono guadagnare (ma anche rimetterci è bene sottolinearlo) frequentando il mercato del Forex. Diciamo però che per tentare di entroitare denaro acquistando le coppie di valute o le materie prime o puntando sul mercato azionario, chi decide di indossare i panni del trader deve precipuamente comprare un bene e venderlo ad un prezzo più alto o vendere e poi ricomprarlo ad un prezzo più basso.

Questa semplice regoletta apparentemente semplice non è applicabile alla stessa intuitiva maniera. La chiave giusta per ottenere una transazione di successo è quella di prevedere quando il prezzo è relativamente sceso in basso o in alto, e poi sta andando al rialzo o al ribasso. Nessuno di noi possiede la sfera di cristallo per leggere il futuro e quindi ci si basa sulle analisi per prendere decisioni. Esse sono di due tipi:

  • Analisi Fondamentale - basata sulla previsione del movimento del tasso di cambio sulla base dei dati economici e politici dei fattori che influenzano sia l'offerta che la domanda di valute, materie prime e titoli azionari.
  • Analisi Tecnica - basata sulla previsione del movimento dei prezzi e degli andamenti dei mercati future sulla base di grafici, oscillatori e altri indicatori costruiti dai prezzi in riferimento ai dati storici acquisiti.

Negli effetti pratici si applicano entrambe le tecniche di investimento. Oggi esamineremo quella denominata:

Analisi Fondamentale

L'analisi fondamentale del mercato FOREX si basa sulle analisi del contesto politico e macroeconomico dei paesi rilevanti, l'identificazione del trend e l'impatto sulla domande e l'offerta di una data valuta. Per centrare l'obiettivo, si suggerisce di seguire i principali indicatori politici, economici e sociali macroeconomici relativi allo stato dell'economia dei paesi esaminati.

La pubblicazione dei dati macroeconomici è uno dei più importanti eventi "fondamentalisti". Vengono diffusi dalle agenzie di stampa secondo un calendario specifico, con relative previsioni per un dato indicatore. Se il valore effettivo è pari alle aspettative, non dovrebbe esserci alcuna reazione sul mercato. Tuttavia, se vi è una differenza significativa, il mercato è in grado di reagire nervosamente, per i traders è gratificante che tale valore sia uguale alle aspettative.

Il mercato FOREX riscontra forti reazioni dopo le pubblicazioni di dati macroeconomici. Dati uguali o vicini alle aspettative non recano impatto sul mercato, in quanto è quasi certamente già scontato dal tasso di cambio della valuta. L'informazione è interessante solo quando non è nota al pubblico. Uno degli altri fattori importanti nell'a.f. è la politica monetaria effettuata dalle banche centrali. I tassi di interesse, le operazioni di mercato aperto e gli interventi delle banche centrali influenzano la situazione sul mercato e sono sotto stretta sorveglianza degli analisti finanziari.

Eventi non naturali

Disastri fatti dall'uomo come attacchi terroristici, guerre e catastrofi possono avere un impatto significativo sul mercato delle valute. Durante una crisi, gli investitori puntano e scelgono valute sicure quali: Dollaro americano, Franco svizzero o Euro.

Dichiarazioni ufficiali

Dichiarazioni rilasciate da funzionari del governo, dai presidenti delle banche centrali, o da altri funzionari legati alla politica internazionale o monetaria sono seguiti attentamente. La stabilità nell'ambiente politico migliora l'economia, attirando investimenti diretti esteri e la domanda di valuta locale, mentre una situazione politica instabile tende al ritiro massiccio dei patrimoni investibili e all'aumento dei prezzi delle valute estere.