L'affascinante mondo del mercato Forex ci parla di coppie e che coppie! Non saranno la coppia più bella del mondo, come cantava il divo Celentano ma assicurano a chi sa sceglierle ottime possibilità di guadagni extra. Allora diciamo subito, senza mezzi termini, che chi desidera operare nel forex deve assolutamente sapere che le valute si scambiano in coppia!

L'operatività infatti consiste nel comprare una valuta e venderne un'altra allo stesso tempo. Le valute vengono commerciate tramite il broker o dealer (piattaforme) e sono scambiate sempre in coppia come ad esempio l'euro e il dollaro americano che indichiamo così: EUR/USD.

Quando si opera sul mercato forex, si vende o si acquista coppie di valute ed il tasso di cambio di queste varia a seconda di quale delle due, in un certo arco di tempo, è più forte rispetto all'altra.

Le "Majors"

Le coppie di valute sono le cosiddette majors. Esse prevedono sempre la presenza del dollaro americano e sono quelle che vengono commerciate più frequentemente a causa della loro grande liquidità e del loro volume di scambio giornaliero.

EUR/USD Euro/Us Dollaro

GPB/USD Sterlina Inglese/ US Dollaro

AUD/USD Dollaro Australiano/ US Dollaro

NZD/USD Dollaro Neozelandese/US Dollaro

USD/JPY US Dollaro/ Yen Giapponese

USD/CHF US Dolaro/Franco Svizzero

USD/CDA US Dollaro/Dollaro Canadese

I cross valutari

Attraverso il termine di "cross valutari" vengono indicate le coppie di valute che escludono la presenza del dollaro. I cross valutari più attivi sono quelli che contengono le tre valute principali delle majors (dollaro escluso) e cioè EUR, JPY e GBP.

Le valute esotiche

Il termine viene riferito alle valute dei paesi considerati emergenti come, ad esempio, Brasile, Messico, Ungheria, etc. Queste valute producono grandissimi scambi come avviene per le majors o i cross valutari e perciò i costi delle transazione di queste coppie è molto alto, arrivando in alcuni casi sino a due o tre volte il costo di transazione di coppie quali USD/EUR o USD/JPY.

Cosa avviene nel mercato Forex

A differenza dei mercati finanziari tradizionali, come la Borsa di Milano o di qualsiasi altra parte del Mondo, questo mercato non ha una ubicazione tradizionale, cioè un luogo centrale dove avvengono gli scambi..

Il mercato forex è considerato un mercato interbancario, o più precisamente un mercato "Over the Counter" (OTC) dato che è gestito completamente in maniera elettronica all'interno di un circuito bancario per ventiquattro ore al giorno.

In questo particolare mercato i partecipanti decidono con chi fare scambi sulla base delle condizioni di trading, l'attrattiva dei prezzi e/o la reputazione della controparte. La moneta attualmente più scambiata nel mercato forex è il dollaro americano; subito dopo spiccano l'euro e lo yen.