Buone notizie per l'euro in materia Forex. Aggiornamenti positivi provenienti dalla Banca Centrale Europea hanno fatto ulteriormente salire il valore della moneta unica europea su quello del dollaro. La Bce ha fatto infatti un annuncio importante che ottenuto importanti effetti sui mercati, comunicando che le banche rimborseranno il più presto possibile i prestiti extralunghi che erano stati concessi agli istituti di credito. I rimborsi dalle banche dovrebbero arrivare già nella prossima settimana.

Si tratta di una somma che ammonta a ben 137 miliardi di euro, cifra che la Banca Centrale Europea aveva erogato alle banche alla fine del 2011. Una notizia importante che ottiene l'effetto sperato, e che già prima dell'annuncio sull'ammontare della cifra in rientro alla Bce stava dando risultati positivi all'euro nel Forex. L'ultima comunicazione permette all'euro di migliorare ulteriormente e di aumentare in maniera notevole il distacco della moneta unica dalle sue colleghe extraeuropee.

E' stato infatti toccato il massimo rialzo dell'euro sul dollaro degli ultimi 11 mesi: l'euro è arrivato a quota 1,3469 dollari, avanzando dello 0.55%. Un'avanzata, quella della moneta unica europea, che si percepisce anche nel cambio con lo Yen, con il quale si raggiunge il massimo distacco da 21 mesi: si è infatti raggiunta la quota 91,19, per tornare poi a stabilizzarsi su 91,07.