I conti deposito si distinguono primariamente in conti deposito liberi o vincolati, cioè che consentano o meno lo svincolo anticipato delle somme ricevendo almeno dei tassi di interesse di base; ma occorre anche tenere presente che ci sono conti deposito che consentono di ritirare in anticipo gli interessi: tra questi vi sono il Conto Deposito CheBanca! ed il CashPark di Fineco Bank.

Con i conti deposito che prevedono tale opzione è possibile ritirare i rendimenti maturati in base al tasso di interesse previsto per la durata del vincolo di deposito che il cliente ha scelto: tale ritiro non è chiaramente visto come uno svincolo parziale e quindi non porta al pagamento di nessuna penale in caso di conto non svincolabile, né all' abbassamento dei tassi a livello di base, come nel caso dei due conti deposito in questione che sono per l' appunto liberi (ovviamente se poi si decidesse di ritirare in anticipo delle somme oltre agli interessi previsti si ricadrebbe nel caso appunto dello svincolo anticipato con conseguenti abbassamenti e ricalcolo dei rendimenti).

Il Conto Deposito CheBanca! prevede di base un rendimento lordo annuo, per un vincolo da dodici mesi, pari al 2,75%: ricordiamo che vi è una tassazione del 20% sui rendimenti che dunque al netto sono pari al 2,20%, e che il cliente deve pagare l' imposta di bollo.

Il Conto Deposito Fineco CashPark è disponibile sia in versione senza possibilità di svincolo anticipato sia in versione libera: quest' ultima, che offre per dodici mesi di deposito un rendimento lordo dell' 1,50% (1,20% netto), consente anche il ritiro anticipato degli interessi; anche in questo caso l' imposta di bollo è a carico del cliente che deve tra l' altro, a differenza che col precedente conto deposito, aprire anche un conto corrente Fineco di appoggio.