Conti deposito migliori del momento, Che Banca! e InMediolanum risultano tra i più convenienti in un periodo di calo dei tassi dei conti deposito, che tuttavia continuano a permettere guadagni migliori in confronto ai titoli pubblici, seppure sui bond nazionali occorre versare il 12,5% all'Agenzia delle entrate, con il 20% da versare per i conto deposito.

Tra i conti deposito migliori del momento troviamo senz'altro il conto deposito InMediolanum (della banca Mediolanum, naturalmente) che prevede un ottimo tasso di interesse annuo sulle somme vincolate a 12 mesi, pari al 3,1% lordo, ovvero al 2,48% netto. Non solo, il conto in questione è a costo zero, senza spese di mantenimento, e prevede anche la possibilità di anticipare l'importo degli interessi ogni 3 mesi.

Altro conto deposito molto conveniente, al momento, è quello di Che Banca! che offre un bel tasso lordo del 2,75% (quindi un tasso netto del 2,20%), sempre su somme di denaro vincolate a 12 mesi, senza spese di apertura e gestione se si eccettua l'imposta di bollo annuale che in questo caso è invece a carico del cliente, ed è pari a 30 euro.

I tassi dei conti deposito stanno calando, ma restano offerte molto buone, come le due convenienti proposte di Che Banca! e InMediolanum che abbiamo appena visto. Ricordiamo che i dati proposti si riferiscono a vincoli di 1 anno: per chi cerca vincoli a pochi mesi o a diversi anni, è quindi consigliato di approfondire le proprie ricerche e di comparare con attenzione i vari tassi (e le spese) previsti per ogni istituto bancario.