Libretto di Risparmio Smart: nuova offerta di Poste Italiane

-

Attivando il Libretto postale Smart si riceverà il 3,00% di tasso d'interesse fino al 31 Dicembre 2013

immagini

Libretto di Risparmio Poste italiane

Dal 18 Febbraio scorso, Poste Italiane con la collaborazione della Cassa depositi e prestiti, permette di aderire al Libretto di Risparmio Smart.

Il Tasso di interesse è del 3,00% lordo rispetto al misero 1,00% lordo su tutti gli altri libretti di risparmio di Poste Italiane.

Per poter usufruire di questo generoso tasso di interesse, riservato sia ai nuovi clienti delle Poste sia ai titolari di un libretto postale ordinario è necessario:

  • richiedere la Carta Libretto Postale (se non la si possiede già) ed attivarla entro 60 giorni dalla sottoscrizione del Libretto Smart;
  • mantenere attivo il Libretto Smart fino al 31 dicembre 2013;
  • versare mensilmente almeno 300 euro (contanti, assegno bancario o circolare) dal mese successivo a quello di adesione dell'offerta oppure
  • mantenere il saldo sempre maggiore del 90% di quello iniziale.

Per il rispetto del mantenimento del 90% del saldo, si considera il saldo complessivo di tutti i libretti nominativi ordinari, incluso il libretto nominativo Smart, con la stessa intestazione o co-intestazione.

Importante: il Libretto Nominativo Smart non paga l'imposta di bollo per saldi inferiori a 5.000 euro.

Il servizio Risparmio Postale Online (RPOL) è disponibile soltanto per i titolari di un Libretto Smart e consente di consultare il saldo e la lista movimenti online

Il Libretto Smart è riservato alle sole persone maggiorenni e ciascun soggetto potrà possedere un solo Libretto Smart con medesima intestazione.

Ai Librettisti che non avranno rispettato i requisiti indicati verrà riconosciuto il tasso base del Libretto Smart, pari all'1,00% annuo lordo.

Sulle somme depositate sul Libretto Smart che eccedono l'importo di € 1.000.000,00 verrà riconosciuto il tasso sopra soglia, pari all'1,00% annuo lordo.

TAG conto deposito, interessi conto, poste italiane

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento