I conti deposito, già descritti in articoli precedenti, offrono un rendimento significativo in relazione al periodo di vincolo. Purtroppo nel 2013 hanno subito un incremento dell'aliquota proporzionale passando dallo 0,10% nel 2012 allo 0,15% nel 2013. E' stato eliminato il tetto massimo di 1.200 euro ed introdotto quello minimo di 34,20 euro.

Nell'anno precedente gran parte delle banche si accollavano l'imposta a carico del cliente per attirare nuovi patrimoni. Con le nuove regole sono rimasti molto pochi gli istituti che continuano a farsi carico di questa imposta.

Ecco l'elenco:

  • Banca Ifis (Rendimax)
  • Banco Popolare (YouBanking)
  • Banca sistema (Sìconto!Deposito)
  • Ibl Banca
  • BccForWeb

La ricerca che è stata effettuata può essere utile per tutti, persone fisiche o aziende ma in modo particolare per il piccolo risparmiatore; non essendoci nessun tipo di spesa, quest'ultimo potrebbe investire anche cifre piccole tipo 1.000 o 5.000 euro con un rendimento certo e trasparente.