Conti correnti a zero spese, quali sono i migliori ad aprile 2013? Se lo chiedono in tanti, dato che le offerte in questo campo sono molte e si rinnovano con una certa rapidità. L'interesse resta alto per la soluzione del conto corrente a zero spese: mentre i conti di base continuano, per vari motivi, a non essere davvero convenienti rispetto ad altre proposte, i conti a zero spese restano i più gettonati dai piccoli (e non tanto piccoli) risparmiatori.

Il conto corrente Arancio è senz'altro uno dei più concorrenziali e la sua bontà è presto detta: con il conto di ING Direct tutte le operazioni sono, per davvero, gratuite. Dall'imposta di bollo a carico della banca ai bonifici online e allo sportello gratuiti, dall'assenza di canone mensile ai prelievi presso gli ATM presso altri istituti e anche all'estero. Il conto corrente Arancio appare come una delle migliori possibilità per chi vuole a aprire un conto a zero spese.

Anche il Conto CheBanca! Online è un'ottima soluzione a zero spese: niente imposta di bollo, nessun canone mensile o annuale e prelievi gratuiti anche all'estero, oltre alla classica e utilissima possibilità di effettuare bonifici a titolo gratuito. Il conto corrente denominato Conto in Filiale CheBanca! è parimenti molto interessante e permette di eseguire tutte le operazioni del caso in maniera assolutamente gratuita fatta eccezione per 2 euro di canone mensile, che tuttavia permettono ai clienti di operare in maniera completa anche presso le filiali fisiche della banca. Il conto corrente "quasi a zero spese" di CheBanca! appare quindi come una soluzione di valore per tutti coloro che non vogliono perdere la possibilità di operare presso le filiali tradizionali.

Tra i migliori conti correnti a zero spese dell'aprile 2013 ricordiamo infine il conto Fineco: se si accetta di accreditare sul conto la pensione o lo stipendio è possibile non pagare il canone del conto corrente. In questo modo si potrà sempre beneficiare di bonifici gratuiti online e presso gli sportelli. I prelievi ATM sono gratis anche dalle altre banche ma a pagamento dall'estero.