Cos'è il margine di intermediazione? Quali voci definiscono l'utile netto, la raccolta, gli impieghi? Leggere e capire il bilancio di una banca, ma anche i termini più profani relativi al proprio conto corrente o conto deposito, può rivelarsi difficile per i contribuenti. Ecco perchè Banca Ifis ha deciso di avvicinarsi ai propri utenti della rete con l'iniziativa #capirebilancio: pubblicherà su Twitter le spiegazioni delle principali voci di bilancio in un linguaggio comprensibile e nei 140 caratteri tipici del social network.

A partire da lunedì 8 aprile, nei profili Twitter di @BancaIFIS, @rendimax, @contomax4you e @StreetNetworkIT - e congiuntamente nella pagina LinkedIn - verranno pubblicati dei tweet per rendere facile a tutti la comprensione del funzionamento della banca. #capirebilancio e #IRsocial saranno gli hashtag ufficiali dell'iniziativa, attraverso i quali il popolo della rete, gli addetti ai lavori e non potranno seguire e partecipare alla conversazione.

Il progetto si svilupperà per tutto il mese di aprile, con un duplice obiettivo: da una parte informare i risparmiatori che investono nel conto deposito rendimax, nel conto corrente ad alto rendimento contomax o nei titoli azionari dell'istituto quotato nel segmento STAR di Borsa Italiana, e dall'altra offrire uno strumento in più agli azionisti retail finalizzato ad una migliore comprensione del bilancio di Banca IFIS che l'Assemblea è chiamata ad approvare il 30 aprile.

Anche Giovanni Bossi, amministratore delegato di Banca IFIS, parteciperà all'iniziativa: attraverso il profilo Twitter personale interverrà con la spiegazione e condivisione dei dati numerici e delle cifre che compongono il bilancio della banca. A chiudere l'iniziativa un Twitter Time di due ore: il 24 aprile dalle ore 12 l'AD risponderà direttamente alle domande degli utenti.