I migliori conti correnti per giovani sotto i 26 anni, scelti solo tra quelli a spese zero di cui daremo conto qui sono 4: naturalmente differenti conti (anche non a zero spese) possono andare incontro a esigenze particolari di alcuni under 26. Ci limitiamo quindi ad alcune delle offerte migliori per possibilità e convenienza, precisando naturalmente che l'elenco non è esaustivo.

Tra i migliori conti correnti per giovani sotto i 26 anni troviamo senz'altro il famoso Conto Arancio di ING Direct, dove tutti i servizi sono inclusi a titolo gratuito, dall'apertura del conto ai canoni mensili (inesistenti), dall'imposta di bollo il cui pagamento viene assolto dalla banca ai prelievi allo sportello e presso ATM anche di altre banche, senza dimenticare, naturalmente, che sono gratis anche i bonifici bancari, tanto online quanto tramite sportello.

Il Conto Fineco Giovani, dal canto suo, propone bonifici gratis e nessun canone mensile, con prelievi gratis dagli ATM (anche delle altre banche) ma a pagamento dallo sportello, con ricariche gratuite della carta prepagata ma con l'imposta di bollo di importo pari a 34 euro e 20 centesimi che deve invece essere sostenuta dal cliente. Tra i migliori conti correnti per ragazzi e ragazze sotto i 26 anni troviamo inoltre due opzioni firmate CheBanca!, ovvero Conto CheBanca! Online e Conto CheBanca! in Filiale.

La prima opzione permette di effettuare ogni operazione e di aprire e mantenere il conto a titolo assolutamente gratuito a patto che si operi online, poiché presso la filiale fisica occorrerà pagare per quasi qualunque operazione. Per coloro che non vogliono rinunciare all'operatività classica in una filiale fisica si può quindi valutare la seconda opzione, che in tutto prevede solo 2 euro di canone ogni mese per poter effettuare gratuitamente tutte le operazioni tanto online quanto in filiale.