L'assegno al nucleo familiare detto anche ANF è una prestazione che l'INPS fornisce per dare un sostegno alle famiglie dei lavoratori dipendenti e assimilati.

L'importo di questo assegno viene calcolato in base al reddito e al nucleo familiare.A tal proposito sono stati comunicati dall'INPS attraverso una circolare i nuovi livelli reddituali valevoli per il periodo 1° luglio 2013 - 30 giugno 2014.

La domanda per poter ottenere l'assegno al nucleo familiare (ANF) deve essere presentata tramite il modello ANF/DIP al datore di lavoro, se il soggetto che inoltra la richiesta è un lavoratore dipendente. L'assegno viene corrisposto dal datore di lavoro anche nei casi in cui la domanda per riceverlo è stata eseguita a seguito della fine del rapporto, purché entro il termine di prescrizione che è di 5 anni.

Deve essere invece inoltrata direttamente all'INPS, se il richiedente è un addetto ai servizi domestici, operaio agricolo dipendente a tempo determinato, lavoratore iscritto alla gestione separata o è beneficiario di altre prestazioni previdenziali.In questo caso può effettuare la richiesta via Web: tramite PIN si può accedere al servizio di "Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito" sul sito dell'INPS, oppure contattando il Contact Center: 803164 gratuito da rete fissa o 06164164 da rete mobile; o chiedendo assistenza ad un patronato. Ma vediamo quali sono le novità per il 2013.

Con la circolare n. 84 del 23 maggio 2013 l'INPS ha reso noti quali sono i nuovi livelli reddituali per il periodo 2013 - 2014. Le novità entreranno in vigore a partire dal 1º luglio . Ecco cosa si legge nella suddetta circolare: "i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare sono rivalutati annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall'ISTAT, intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente".