Quali sono i migliori conti correnti a zero spese a giugno 2013? Forniamo di seguito alcuni esempi in una panoramica che spazia tra diversi istituti bancari, dalla proposta Conto Arancio di ING Direct alle opzioni CheBanca!, passando per il conto corrente online di IWBank.

Tra i migliori conti correnti a zero spese al mese di giugno 2013 troviamo la proposta di Conto Corrente Arancio di ING Direct: una soluzione completamente a zero spese, che non presenta costi di apertura né costi per i bonifici effettuati tramite internet oppure allo sportello. Tra i vantaggi di questa soluzione troviamo anche l'imposta di bollo pagata dalla banca e la possibilità di prelievi gratuiti presso gli sportelli ATM anche di altri istituti bancari.

Continuiamo la nostra panoramica dei migliori conti correnti a zero spese per il mese in corso con il conto corrente online di IWBank: con il conto IW l'apertura è gratuita, il canone annuo è gratuito, i prelievi con carta bancomat sono gratis da tutti gli sportelli della zona Euro, inoltre una gran quantità di servizi bancari sono parimenti a costo zero, bonifici in primis. Ottima la possibilità di operare gratis anche in filiale, eccezion fatta per la richiesta di estratto conto cartaceo (che ha un costo di 2 euro).

Ricordiamo inoltre, per chi è in cerca di un buon conto corrente a zero spese, le due possibilità offerte da CheBanca con le opzioni Conto CheBanca! Online e Conto in Filiale. Nel primo caso non si deve pagare alcun canone né l'imposta di bollo e si può beneficiare di bonifici gratis tramite web, mentre tale operazione (nonché i prelievi) presso una filiale fisica ha un costo di 3 euro. Con l'opzione Conto in Filiale, invece, si ha una buona soluzione ibrida che a fronte di un canone mensile molto basso, pari a 2 euro, permette di operare gratuitamente in tutta libertà anche presso le filiali fisiche.