Aggiorniamo la situazione relativa al pagamento delle tasse attraverso il modello Unico 2013 e vediamo come saranno le conseguenze sui nostri conti.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha disposto che il termine dei versamenti delle imposte derivanti dalla compilazione del modello Unico 2013 sarà entro la data del 08/07/2013 senza alcuna maggiorazione, oppure dal 09/07/2013 al 20/08/2013 con la solita maggiorazione dello 0,40%.

La proroga riguarda tutte le persone fisiche e società che esercitano attività per le quali sono stati elaborati gli studi di settore ed i contribuenti che applicano il regime dei superminimi, svolgenti attività economiche per le quali sono previsti gli studi di settore.

Anche i versamenti di tutti gli altri adempimenti fiscali da assolvere nel periodo dall'1 al 20 Agosto potranno usufruire dello stop momentaneo.

La pausa riguarderà anche i versamenti rateizzati in precedenza che vanno versati mediante F24. Ecco, quindi, il nuovo calendario con tutte le nuove scadenze:

Persone fisiche interessate agli studi di settore:

  • Versamento saldo 2012 ed prima rata di acconto 2013: 08/07/2013
  • Versamento a saldo 2012 e prima rata di acconto 2013 con maggiorazione 0,40%: dal 09/07 al 20/08

Soci di società di persone/associazioni tra artisti e professionisti/collaboratori imprese familiari/coniugi di aziende coniugali/soci di Srl che hanno optato per il regime di trasparenza fiscale:

  • Versamento saldo 2012 e prima rata di acconto 2013: 08/07/2013
  • Versamento saldo 2012 e prima rata di acconto 2013 con maggiorazione dello 0,40%: dal 09/07 al 20/08

Per quanto concerne le società di capitali, il termine va correlato alla data di approvazione del bilancio dell'anno 2012.

Le società di capitali che hanno approvato il bilancio nel mese di giugno, dovranno effettuare i versamenti entro il 16/07/2013 o entro il 20/08/2013 con la maggiorazione dello 0,40%.