Buone notizie oggi per lo Stato ed un po' meno per i piccoli risparmiatori. In data odierna, venerdì 26 luglio del 2013, il Dipartimento del Tesoro del Mef, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha fatto il pieno collocando tutti i tre miliardi di euro di Ctz in offerta. Trattasi, nello specifico, dei Certificati di Credito del Tesoro Zero Coupon, con scadenza nel mese di giugno del 2015, che sono stati collocati con un rendimento inferiore al 2%, in netto calo rispetto al 2,40% dell'asta di Certificati di Credito del Tesoro Zero Coupon (Ctz) dello scorso mese di giugno.

Il rendimento medio di collocamento dei titoli è stato dell'1,85% a fronte di un rapporto di copertura che è aumentato attestandosi a 1,56 dal valore di 1,48 dell'asta precedente. Per chi, pur amante dei titoli di Stato, vuole guadagnare rispetto ai Ctz un rendimento più alto, ricordiamo che attualmente sul mercato ci sono i conti deposito che, con il vincolo a 24 mesi, offrono dei rendimenti più alti.

Tra questi segnaliamo Rendimax Vincolato di Banca Ifis attualmente proposto ai clienti al 3,35% a 730 giorni di vincolo con liquidazione anticipata degli interessi, ed al 3,85% con la formula a liquidazione posticipata degli interessi. Dall'1 agosto del 2013 i tassi di Rendimax per i nuovi vincoli subiranno però le seguenti riduzioni: il 2,60% a 730 giorni di vincolo con liquidazione anticipata degli interessi, ed al 3,10% per Rendimax Vincolato a 730 giorni con la formula a liquidazione posticipata degli interessi.