Conti correnti, le banche si danno battaglia per attirare sempre più clienti e fioccano le offerte di conti correnti a zero spese, soprattutto per quanto riguarda le banche online. Ecco quindi, secondo il portale di SuperMoney, i migliori conti correnti a zero spese per agosto 2013.

Conto corrente YouBanking: è un conto a zero spese di gestione (nessun canone e nessuna imposta di bollo) che permette di effettuare operazioni online e allo sportello senza costi aggiuntivi. Il conto corrente YouBanking è attivabile solo online per i nuovi clienti che vogliono mettere al sicuro i propri risparmi senza spese di gestione.

Conto corrente CheBanca!: è un altro conto a zero spese senza canone e bollo governativo. Questo conto include la possibilità di effettuare operazioni online e in filiale, ma non comprende l'Opzione Assistenza gratuita. In compenso con il conto corrente CheBanca! avrete a disposizione una carta di credito senza costi aggiuntivi.

Conto corrente Fineco: proseguiamo con i conti zero spese e con l'offerta Fineco. Questo conto ricalca i servizi dei prodotti precedenti, con costi di gestione e di operatività pari a zero; in più è però possibile richiedere gratuitamente la carta multifunzione emessa a saldo e con l'opzione revolving attivabile in qualsiasi momento anche su singole spese. La banca Fineco aderisce al Fondo Interbancario di tutela dei depositi che garantisce ai correntisti un rimborso di 100mila euro in caso di default finanziario.

Gli altri conti a zero spese sono quelli di ING Direct eIWBank che offrono servizi di gestione, prelievi e carte di credito senza costi aggiuntivi.

I conti correnti sono servizi bancari più funzionali rispetto ai conti deposito, ma non offrono le stesse condizioni relative agli interessi. Spesso conto corrente a zero spese equivale a zero ricavi. La ricerca dei migliori conti correnti a zero spese è stata effettuata per un cliente che prevede accredito di stipendio/pensione e ha sul conto 4.000 euro.