Si chiama servizio bancario di base ed è uno strumento ideato dal consorzio Patti Chiari per chi, a fronte di una limitata fornitura di servizi bancari, cerca il risparmio sulle spese di tenuta del conto corrente. Il servizio è rivolto a chi non ha grandi esigenze, non necessita di frequenti movimenti finanziari, rinuncia o non necessita dei sistemi bancari più sofisticati.

Nello specifico, i servizi che non vengono offerti sono la possibilità di accedere ad un deposito amministrato, il possesso della carta di credito, né del libretto degli assegni. Le condizioni economiche particolarmente vantaggiose, però, non sono da sottovalutare. A fronte di alcune limitazioni, come la rinuncia forzata alla carta di credito, l'utente può beneficiare di ridotte spese di gestione e di tenuta conto.

Il servizio bancario è un conto corrente semplificato che garantisce,comunque, tutta una serie di operazioni, come il versamento e il prelievo di denaro contante dallo sportello, versamento assegni, disposizione di pagamento tramite bonifico, accredito pensione e stipendio e pagamento delle bollette con addebito periodico.

Quali sono i vantaggi di scegliere il servizio bancario di base? Oltre al fattore risparmio, che non è secondario, il cliente può disporre in tutta sicurezza del suo denaro e approfittare dei bassi costi di gestione. Maggiori informazioni sul Servizio bancario di base possono essere reperite presso gli sportelli delle banche che aderiscono a tale iniziativa. Tramite un'apposita scheda informativa, l'utente può avere una chiara informazione di tutti i servizi inclusi nel servizio e quelli non previsti.