Le banche stanno riducendo i tassi di interesse dei conti deposito oramai già da parecchi mesi, come abbiamo affermato più volte, a causa di diversi motivi di natura finanziaria internazionale ma anche interna. Tra gli ultimi conti deposito che hanno ridotto i rendimenti ci sono ad esempio ContoSu IBL Banca, EuroDeposit di PrivatBank, Conto Arancio di ING Direct, Rendimax di Banca Ifis, ma è una situazione diffusa, come andiamo a spiegare in questo articolo.

C'è da dire che tuttavia il conto deposito continua a riscuotere successo tra i risparmiatori perchè comunque è un prodotto che non risente delle instabilità tipiche dei mercati e di altre forme di investimento, anzi spesse se ne avvantaggia come è successo fino al 2012, quando le varie crisi spinsero le banche a proporre conti deposito con rendimenti maggiori proprio per recuperare liquidità dal mercato retail, mentre ora che la situazione appare più tranquilla i tassi di interesse vengono ridimensionati, rimanendo però sempre considerevoli per prodotti privi di spese (tranne l'imposta di bollo e la tassazione statale del 20% sui tassi di interesse) e garantiti fino a 100.000 euro dal Fondo di Tutela Interbancario.

Aggiornamenti tassi di interesse conti di deposito

  • Conto Arancio di ING Direct propone per i nuovi clienti il 2,40% lordo per il vincolo da dodici mesi, tra l'1% ed il 2% per quelli più brevi, ma solo per chi attiva l'Opzione Arancio+.
  • Conto Deposito Sicuro di Banca Marche ha ad ora un tasso lordo del 3,20% annuo per un vincolo a sei mesi, del 3,60% annuo per il vincolo da dodici mesi (versione senza possibilità di svincolo anticipato).
  • InMediolanum, il conto deposito di Banca Mediolanum, è proposto ora in promo con rendimento annuo lordo del 2,1% per il vincolo semestrale, del 2,8% per quello annuale.
  • Conto deposito CashPark di Fineco spunta ora un tasso di interesse lordo annuo del 2% sul vincolo di dodici mesi per la versione senza possibilità di svincolo anticipato, dell'1,50% per quella libera; in più c'è una promozione per ulteriori investimenti in fondi CORE Series (cfr: CashPark, promozione fino al 30 novembre).
  • Conto deposito YouBanking del Banco Popolare: il vincolo di un anno ha un rendimento del 3% lordo, quello di un anno e mezzo del 3,50% lordo annuo.
  • ContoSu IBL Banca è stato ridimensionato al 2,75% lordo annuo per un anno di deposito, al 2,50% annuo per sei mesi, al 3% lordo annuo per quello a due anni.
  • EuroDeposit, il conto deposito di Privat Bank, ora ha tassi di interesse del 3,20% lordo annuo per il vincolo annuale, del 2,90% lordo annuo per quello semestrale (versioni senza possibilità di svincolo in anticipo)
  • Rendimax Vincolato, il conto deposito di Banca Ifis coi maggiori rendimenti, ora dà il 2,75% lordo annuo sul vincolo da dodici mesi con interessi pagati a fine vincolo, il 2,30% se pagati in anticipo