Conto Fineco e Conto Arancio sono due importanti soluzioni per i nostri risparmi. Ecco alcuni vantaggi per gli utenti che decidono di aprire un conto corrente o deposito con i rispettivi istituti di credito.

Fineco: offerte e costi

Il Conto Fineco è un conto corrente a zero canone annuale e zero spese di gestione online, prelievo gratis da bancomat in tutta Italia e la possibilità di prelevare fino a 2.000 euro al giorno. Versamento contanti o in assegno gratis. Interessi più redditizi con il deposito CashPark.

Conto Arancio: offerte e costi

Conto Arancio offre apertura, chiusura, versamenti, prelievi, servizio di alimentazione e rendiconto online a zero euro. Ciò è reso possibile dal fatto che il servizio è offerto lavorando principalmente online e per telefono riuscendo così a tenere bassi i costi.

Innanzitutto Conto Arancio offre la possibilità di avere un rendimento più elevato rispetto a quello di un conto standard dando il benvenuto ai nuovi clienti con il 2,40% sulle somme depositate per 12 mesi. Alla scadenza dei 12 mesi i tassi vantaggiosi sulle somme depositate continueranno con nuove offerte della durata di 3, 6 o 12 mesi.

Come attivarli?

Aprire il proprio Conto Arancio o Fineco è semplicissimo, bastano 5 minuti ed 1 euro per avviare la pratica che sarà completata dopo l'invio del contratto firmato per posta ed il primo bonifico effettuato sul conto. Per Conto Arancio serve un conto corrente (Conto Predefinito) da associare al sevizio con relativo IBAN e dati personali quali Codice Fiscale e Carta d'Identità. Una mail di notifica o un sms arriveranno poi per informare dell'avvenuta attivazione. Con Fineco invece ci sono diverse carte da scegliere per associarle al proprio conto sempre a zero spese.