Inculcare nei giovani l'idea e la necessità del risparmio è sicuramente una lodevole iniziativa, specie in una fase economica come quella che stiamo attraversando. In effetti, il nostro Paese, negli ultimi anni, ha perso un po' quella connotazione di "formica" che aveva acquisito nel tempo: gli italiani infatti erano considerati veri e propri maestri nell'arte del risparmio. La crisi, però, ha determinato uno scivolamento di una parte del ceto medio verso soglie di reddito appena sufficienti a garantire la sopravvivenza quotidiana: impossibile pensare al domani, con le risorse economiche sempre più limitate.

In ogni caso, è bene educare le nuove generazioni al concetto di "risparmio", per tornare, quando sarà nuovamente possibile, a quel sistema di gestione famigliare che permette oggi a molti ragazzi di sopravvivere, grazie ai risparmi accumulati dai loro nonni e genitori.

In tal senso, va dato rilievo all'iniziativa di UBI Banca, che ha dato il via alla nuova edizione del concorso "I want tUbì the winner", riservato ai giovani clienti in età tra i 13 e i 17 anni che, dal 1 ottobre 2013 al 30 giugno 2014, avranno aperto per la prima volta un conto corrente "I want tUbi" e che, alla fine di ogni mese, presenteranno un saldo creditore pari ad almeno 100 euro.

Diversi sono i premi in palio: viaggi, scooter e prodotti tecnologici. In particolare, i più fortunati, potranno vincere un voucher del valore di 2.000 euro da spendere a scelta su "Mediaword.it", presso l'agenzia Lab Travel o per acquistare uno scooter Piaggio.

Questa nuova edizione dell'iniziativa amplia anche la gamma degli sconti dedicati ai titolari di conto corrente "I want tUbì" con marchi particolarmente cari ai teenager quali Adidas, Reebok e Nintendo.

Il concetto è molto semplice: risparmi, usufruisci di sconti e puoi vincere premi di assoluto valore. Lo scopo è quello di creare nella mente del teenager l'abitudine al risparmio che potrà rivelarsi fondamentale per il proprio avvenire.