Il conto deposito rappresenta una buona soluzione per il risparmio sia dei single, sia delle famiglie. Ma come fare a scegliere quello migliore anche alla luce delle nuove previsioni legislative sulla tassazione?

Conto Deposito 2014, come fare a scegliere quello migliore: Tassi e Spese

In merito alle spese previste, il conto deposito, si sa, non è un conto corrente, per cui nella sua tipica forma prevede operazioni molto semplici come quelle di versamento e prelievo, ma per tutti i tipi ci sono le spese, che variano molto a seconda del conto deposito e a seconda della Banca che lo gestisce. Le spese sul conto deposito possono essere molteplici, come quelle pagate per l'apertura, oppure quelle periodiche di mantenimento, tuttavia possono anche presentarsi alla liquidazione delle somme. Sui conti deposito, inoltre, come per tanti contratti bancari, possono essere previste spese che seguono la richiesta di documenti, sia per esigenze fiscali, sia semplicemente per uso informativo. Le stesse spese poi potrebbero prevedere un trattamento diverso a seconda che i documenti siano cartacei oppure online. Comunque, questi tipi di spese variano notevolmente, per cui hanno il loro peso nella scelta del conto.

I tassi offerti sul conto deposito, potrebbero nascondere insidie per coloro che non sono pronti ad interpretarli nella maniera esatta, anche perché molte banche li presentano nella maniera apparentemente più conveniente. Vale la pena tenere sempre presente che il TAEG (Tasso annuo effettivo globale), rappresenta l'indicatore migliore per avere una corretta idea, anche in rapporto ad altre opportunità simili.

Conto Deposito 2014, come fare a scegliere quello migliore: Vincoli.

Per una scelta intelligente, sui conti deposito, è fondamentale considerare la presenza di vincoli alle somme investite, che possono anche prevedere dei tempi lunghi e scomodi. Inoltre, in caso il cliente proceda con una smobilizzazione totale o parziale delle somme, possono esserci dolorose penalizzazioni sui tassi di rendimento attesi che vanificherebbero i benefici cercati con la scelta del conto deposito.