Se abbiamo dei soldi da parte e vogliamo investire in un conto deposito conveniente, oppure ci interessa semplicemente versare i nostri risparmi in un conto corrente è bene fare una ricerca delle migliori banche che offrono i servizi di home banking. Una di queste banche è sicuramente Banca Mediolanum che ha recentemente annunciato di voler investire 400 milioni nei servizi di home banking per migliorare il rapporto con i clienti.

I prodotti di Banca Mediolanum sono sicuramente fra i più vantaggiosi per i risparmiatori che hanno già a disposizione i servizi di home banking e una app mobile dedicata per gestire il conto deposito o il conto corrente. "Siamo votati alla tecnologia - ha dichiarato l'amministratore delegato Massimo Doris durante la presentazione del nuovo sito web - il 48% degli italiani con un conto corrente opera su internet, noi arriviamo al 68%".

Con orgoglio, poi, Massimo Doris ha anche parlato dell'app mobile attraverso la quale è possibile tenere sotto controllo i propri versamenti, verificare saldo e movimenti bancari ed effettuare operazioni come versamenti o bonifici. "Nel 2012 abbiamo lanciato la app per l'accesso tramite smartphone e in soli due anni questa attività ha già superato quella tradizionale di home banking via internet che esiste dal 1997".

Quali prospettive di sviluppo ci sono quindi per il futuro con questo investimento cospicuo di 400 milioni di euro? Nessuna spersonalizzazione del servizio, dice Oscar de Montigny direttore marketing di Banca Mediolanum, né svalutazione della figura del family banker che assiste il cliente. I soldi impiegati da Mediolanum saranno investiti nel miglioramento della tecnologia per rendere più efficace, veloce e immediato il servizio a disposizione del cliente.

Con il nuovo sito, presentato alla stampa qualche tempo fa, si vedono già i primi segni di questo sviluppo. Con le nuove caratteristiche, ad esempio, ogni utente può utilizzare una pratica timeline scorrevole. "Ci sono 26 milioni di italiani che utilizzano già questo tipo di sistema - ha dichiarato de Montigny - abbiamo puntato sulla ricerca facilitata, per esempio su come fare un bonifico, sulla personalizzazione e sulla semplificazione dell'home banking".