Come ad ogni inizio mese rendiamo noti i tassi di interesse dei migliori conti deposito vincolati, ovvero quelli che per garantire rendimenti più alti che un conto deposito libero obbligano a vincolare per un certo periodo le liquidità e che in caso di svincolo anticipato, se consentito, fanno pagare una penale o riducono gli interessi maturati.

I primi due prodotti di questo confronto tra conti deposito vincolati sono quelli che risultano dal comparatore conti di SuperMoney: a titolo di esempio abbiamo impostato la ricerca per un vincolo annuale ed una somma di 20mila euro.

Attualmente il conto deposito più remunerativo sul mercato del risparmio gestito è il Conto Deposito Sicuro di Banca Marche, che per un anno di vincolo arriva al 3,40% lordo (512,15 euro di profitto netto); per gli ultimi aggiornamenti sulla situazione dell'istituto e sulle condizioni del conto deposito, potete leggere Banca Marche e Conto Deposito Sicuro, ultime notizie.

Rendimax Vincolato di Banca Ifis si posiziona al secondo posto di questo confronto tra i conti deposito più remunerativi in quanto per dodici mesi di vincolo offre il 2,25% lordo annuo (360,8 euro di profitto netto); si tratta di un conto deposito proposto in tre diverse versioni e con la possibilità di avere gli interessi in anticipo o di posticiparli: per tutte le info sul prodotto potete leggere Conto deposito Rendimax Banca Ifis.

Segnaliamo poi i seguenti conti deposito, sempre rendimenti lordi annui per un vincolo da 12 mesi:

  • Conto Arancio ING Direct, Opzione Arancio+ per nuovi clienti: 2,40%
  • Conto Su IBL Banca: 3%
  • Conto inMediolanum Banca Mediolanum: 2,5%
  • Vincolo in conto corrente Webank: 3%