Per rispondere alla vulnerabilità economica e finanziaria del nostro paese, le famiglie possono affidare i propri risparmi agli istituti di credito. Trovare il conto deposito più vantaggioso è un buon primo passo per iniziare da subito a risparmiare in modo produttivo.

Esistono numerose soluzioni redditizie e prima di effettuare una decisione sarà utile trovare quella più vantaggiosa: basta mettere i prodotti di Fineco a confronto con quelli di CheBanca e altri operatori per scegliere l'offerta che più rispetti le proprie esigenze.

Evitare gli sprechi mettendo da parte una somma di denaro per ogni esigenza è un comportamento responsabile che va trasmesso anche ai più piccoli. È questo il messaggio che il gruppo Banca Popolare cerca di diffondere attraverso il suo nuovo, curioso prodotto.

Brucoconto è infatti il libretto di risparmio dedicato ai bambini fino ai 12 anni di età. L'iniziativa si propone di aiutare i genitori a insegnare ai bambini l'importanza del risparmio in un modo utile e divertente. Infatti, per ogni 10 euro versati sul Brucoconto, il bambino depositario riceverà un punto per la "Brucoraccolta".

Ad ogni punto riconosciuto verrà consegnato un bollino che dovrà essere incollato sull'apposita scheda raccogli punti: la raccolta darà accesso a un vasto catalogo di premi, soprattutto giochi educativi, che il bambino potrà scegliere sul sito dell'operatore e ritirare direttamente presso la sua filiale. Insomma, un gioco per capire il vero valore dei risparmi e quindi del denaro.

Inoltre, al giovanissimo cliente verrà consegnato il libretto Brucoconto dover prender nota di tutti i risparmi depositati. Ma non finisce qui: grazie alla speciale Brucoscheda sarà possibile ricevere sconti presso i rivenditori partner, sia per giocattoli che per prodotti di abbigliamento.

Per aprire il Bruconto bisognerà che il bambino si rechi insieme ai genitori in una delle filiali del Banco Popolare presenti sul territorio. Attenzione però: il Brucoconto prevede la rinunzia al prelievo delle somme depositate per almeno 4 anni dall'apertura del libretto.