I conti corrente sono strumenti bancari molto versatili che consentono di effettuare un gran numero di operazioni e transazioni on line, tramite Pos e allo sportello bancomat. Ciascuna banca ha pensato a differenti soluzioni per assecondare le richieste dei propri clienti, per individuare quale sia l'offerta bancaria più adeguata alle nostre necessità possiamo valutare i conti corrente più convenienti così da comprendere quale sia la proposta più vantaggiosa ed al contempo con le caratteristiche da noi richieste.

Nel momento in cui selezioniamo il conto bancario, infatti, è sempre consigliabile tener conto delle nostre necessità personali; svariate anche ad esempio offrono carte di credito a zero spese ai propri correntisti, mentre altre concedono l'accesso a piattaforme di home banking gratuite che risultano essere molto comode per effettuare operazioni comodamente da casa. Tenendo conto di questi parametri possiamo chiarirci le idee scegliendo i conti corrente Hello Bank piuttosto che Che Banca o We Bank.

Per effettuare operazioni bancarie ad oggi non è più strettamente necessario recarsi in banca, grazie alla tecnologia possiamo agevolmente inviare e ricevere denaro tramite bonifici, controllare il nostro saldo bancario e richiedere una carta di credito o prepagata da casa per mezzo dei servizi di Internet banking, del resto anche le transazioni legate all'e commerce stanno iniziando a soppiantare lo shopping tradizionale e crescono sempre più i portali per fare compere sul web.

L'ultima novità sulle banche riguarda un rivoluzionario sistema di gestione del denaro che coinvolge una delle più grandi piattaforme di microblogging. Stiamo parlando del colosso della comunicazione Twitter che ha raggiunto un accordo con la banca francese Bpce. Per coloro che posseggono un conto corrente presso qualsiasi banca da oggi sarà possibile inviare e ricevere denaro per mezzo di un cinguettio. A garantire la sicurezza delle operazioni è il sistema bancario al pari degli acquisti attraverso Internet.

Negli ultimi mesi si è parlato molto dei sistemi di pagamento tramite cellulare. Numerosi smartphone sono ormai dotati di tecnologia NFC che consente di effettuare pagamenti in prossimità con i Pos abilitati. Il sistema Apple Pay disponibile sui nuovi iPhone funziona in modo similare ed anche Facebook si accinge ad inaugurare servizi di pagamento analoghi. Per mezzo di questi servizi lo smartphone sta diventando un dispositivo sempre più versatile e funzionale e le transazioni bancarie perdono la loro veste tradizionale rendendosi delle operazioni disponibili anche in mobile, indipendentemente dal luogo fisico in cui ci troviamo.