Premessa d'obbligo: un conto corrente online non è mai conveniente in assoluto, così come qualsiasi offerta di conto corrente tradizionale; per scegliere quello adatto alle proprie esigenze è sempre buona norma confrontarne tanti per capire qual è il conto corrente online che fa al caso nostro in base alle nostre finanze e ai nostri bisogni.

Le esigenze delle famiglie sono diverse da quelle delle aziende o dei singoli risparmiatori, per questo motivo gli Istituti di Credito propongono offerte specifiche per i nuclei familiari con vantaggi e operazioni gratuite, come quelle di gestione, chiusura, bonifici online e prelievi. Spesso anche i canoni sono fissi, e nel "pacchetto" del conto corrente online è prevista una carta di credito o una prepagata gratuita.

Conti correnti online: quali sono le operazioni più frequenti per le famiglie?

Tra le operazioni più frequenti che una famiglia tipo effettua durante l'anno ci sono bonifici, domiciliazione delle utenze, accredito degli stipendi, pagamenti di bollettini universitari o di vario genere, e i classici pagamenti online per l'e-commerce: per questo bisogna scegliere bene il proprio conto corrente online, tenendo conto del fatto che costano da 0 a 150 euro all'anno.

DA LEGGERE: Conti correnti e App: quali sono le banche più innovative?

Conti correnti online per famiglie: una comparazione

Gli esperti di SuperMoney, effettuando una comparazione prendendo come caso di studio un correntista con una giacenza media di 4.500 euro e con una spesa mensile di 500 euro con la carta di credito, hanno selezionato i risultati più convenienti del mercato attuale dei conti correnti online:

  • Conto corrente WeBank: questo conto è gratuito per quanto riguarda i costi fissi annuali, il titolo canone conto corrente, bonus azzeramento canone, bolli governativi e per quelli relativi ad altre spese, questo per quanto riguarda le spese annuali. Per le spese riguardati l'operatività, invece, troviamo la completa gratuità per: operazioni allo sportello, operazione via internet, titolo assegni e carte di pagamento.

    Anche Fineco e HelloBank! offrono le stesse garanzie di WeBank.

Tra i conti correnti non completamente gratuiti ce ne sono alcuni che hanno comunque un'offerta vantaggiosa perché hanno un basso canone annuo legato, solitamente, alle spese per l'operatività:

  • Widiba offre un conto corrente con 13,20 euro di costi fissi annui, ma per le altre specifiche è simile a quelli sopra elencati a canone zero;

  • Conto Yellow CheBanca!: questo ha le stesse caratteristiche di quello WeBank, con la sola differenza che, nelle spese legate all'operatività, il costo di assegni e carte di pagamento ammonta a 24,0 euro annui.

    Ricordiamo ancora una volta che ogni soggetto ha delle esigenze specifiche e che quindi, per trovare il conto corrente online più adatto, deve effettuare una comparazione specifica o richiedere diversi preventivi per essere sicuro di fare la scelta giusta.