A tutti può capitare di dimenticare i soldi al bancomat. Una semplice distrazione, una telefonata improvvisa o un qualunque piccolo imprevisto, possono bastare per provocare questo fastidioso imprevisto. Ma cosa bisogna fare nel caso in cui si dimenticano i soldi al bancomat? Come al solito ci siamo rivolti agli esperti di SuperMoney che, oltre ad indicare le procedure da adottare in questi casi, ci hanno fornito anche dei preziosi suggerimenti per evitare di incorrere in spiacevoli situazioni del genere.

Come evitare di dimenticare soldi allo sportello bancomat

Come dicevamo, a chiunque potrebbe capitare di dimenticare i soldi al bancomat subito dopo aver autorizzato la procedura di prelievo della somma di denaro desiderata dal proprio conto corrente. Una possibilità che può riguardare tutti i diversi tipi di conti correnti. Le ragioni potrebbero essere di diverse, ma è innegabile che il disagio e il fastidio si avvertono, indipendente dalla cifra prelevata. Al di là dell'importo, l'operazione di prelievo di contante da uno sportello bancomat per quanto semplice, richiede sempre un minimo di attenzione.

Da leggere: Esiste un limite contante quando prelevo o deposito in banca?

A tal proposito ti ricordiamo di adottare qualche piccola "precauzione", come ad esempio quella digitare il codice segreto con estrema attenzione, verificando che non ci siano "sguardi indiscreti" nelle vicinanze. In queste circostanze potrebbe essere utile coprire con la mano la tastiera del bancomat proprio nel momento in cui si digita il codice di accesso. In questo modo potrai tutelarti anche da eventuali clonazioni e duplicazioni del codice del bancomat.

Infine, per quanto scontato possa sembrare, in questi momenti cerca di evitare ogni fonte di distrazione. Chiamate, mail e messaggi, sono tutte possibili e pericolose fonti di distrazione che possono essere evitate anche per qualche secondo. Se nonostante questi semplici suggerimenti, hai dimenticato ugualmente i soldi allo sportello bancomat, qui di seguito ti diremo quali sono le procedure che dovrai adottare.

Quali sono le possibili conseguenze in caso di soldi dimenticati al bancomat?

Se quindi hai autorizzato dallo sportello bancomat il prelievo dal tuo conto corrente ma non hai materialmente ritirato la somma dall'apposita fessura, è molto probabile che trascorsi i trenta secondi a tua disposizione, il bancomat si "riprenda" le banconote. Se ti accorgi subito dell'incidente, ti conviene entrare immediatamente in banca e segnalare l'accaduto. In questo caso, dopo i dovuti controlli, la somma prelevata, ritornerà sul tuo conto.

Se invece, hai autorizzato l'operazione e poi ti sei allontanato senza ritirare i soldi, allora dovrai considerare anche la possibilità che qualcuno abbia potuto prelevare al tuo posto la cifra richiesta, prima della procedura di ritiro automatico delle banconote da parte del bancomat. In casi del genere, ti conviene fare subito una verifica dei movimenti sul tuo conto e se la somma ti verrà segnalata in uscita, potrebbe essere inutile fare qualunque forma di ricorso, perché sarà davvero difficile che tu possa riavere la somma.

Nel caso più fortunato, ovvero se al momento del prelievo non c'era nessuno dei paraggi, potrai invece ritornare alla banca dove hai prelevato, segnalare l'accaduto e quindi verificare se la somma è stata prelevata o meno. Se le banconote sono state rimangiate dal bancomat, la somma tornerà al tuo conto. Unica variabile in casi del genere sono le tempistiche. Se hai prelevato dallo sportello della tua banca, riavrai i tuoi soldi in pochissimo tempo. Se invece hai usato lo sportello bancomat di un'altra banca, allora dovrai attendere qualche giorno in più