Partiamo subito con un notizia che forse non ti piacerà se hai aperto questo articolo: il trading Forex non è per principianti. Questo non significa che se non sei un esperto non puoi partecipare agli scambi di quello che è diventato uno dei mercati più grandi ed efficienti al mondo, ma che se lo farai senza prima esserti informato adeguatamente rischi di perdere parecchi soldi.

Non bisogna quindi farsi ingannare dalla promessa di guadagni facili: è vero che guadagnare online con il Forex è possibile, ma devi sapere come farlo. In questa breve guida sul trading Forex per principianti vedremo quindi quali sono i concetti base che chi si avvicina a questa attività deve conoscere, ovvero come funziona e come si guadagna con il Forex, nonché cosa serve per fare trading online e come si effettuano le compravendite.

Cos'è il trading Forex?

Il Forex, acronimo di Foreign Exchange Market, è il mercato internazionale di cambio valuta, dove avvengono le transazioni di scambio tra le diverse valute nazionali (ad esempio dollari contro euro, dollari contro yen, ecc.). Le origini del Forex sono piuttosto antiche, anche se la vera svolta si è registrata a cavallo degli anni 70, al punto che oggi si tratta di uno dei mercati più liquidi ed efficienti al mondo.

Lo scopo di fare trading Forex è quello di guadagnare dallo scambio tra le valute, grazie alla variazioni dei tassi di cambio. Ma in concreto, come si guadagna con il Forex? Semplicemente acquistando una somma di denaro in una determinata valuta ad un prezzo basso, per poi rivenderla a un prezzo più alto. Ogni valuta ha infatti un suo costo, che può variare durante la giornata. Per riuscire a guadagnare è quindi essenziale che tu sia in grado di prevedere quali valute subiranno un deprezzamento e quali una rivalutazione.

Trading Forex per principianti: nozioni base

Cerchiamo ora di capire meglio quali sono le nozioni base del Forex. Innanzitutto devi sapere che i prezzi delle valute sono quotati sempre a coppie, quindi in relazione a un'altra valuta. Le coppie più diffuse, chiamate per questo "majors" sono: Euro/Dollaro Americano (EUR/USD), Sterlina/Dollaro Americano (GBP/USD), Yen/ Dollaro Americano (USD/JPY) e Franco Svizzero/Dollaro Americano (USD/CHF).

La prima posizione della coppia è occupata dalla valuta più costosa e i prezzi sono espressi in unità della seconda valuta per unità della prima. Dire che la coppia EURUSD ha un valore pari a 1,3345 significa che attualmente 1 Euro corrisponde a 1,3345 Dollari Americani. Se tale valore aumenta si avrà un apprezzamento dell'Euro, mentre se diminuisce si parlerà di deprezzamento.

DA LEGGERE: Come investire nel Forex online: ecco i migliori siti di cambio valuta

Trading Forex per principianti: da dove iniziare?

Per poter iniziare a investire nel Forex ti servono semplicemente un pc e una connessione internet di buona qualità. Per prima cosa dovrai iscriverti a una piattaforma di trading online, dove potrai effettuare sia operazioni di vendita che di acquisto su una particolare valuta.

La cosa interessante è che la maggior parte della piattaforme permette di partire con un conto demo, senza quindi soldi veri: in questo modo potrai imparare a investire nel Forex in modo sicuro e privo di rischi. Una volta che sarai passato a un conto vero, i primi tempi limitati a investire piccole cifre e posticipa gli investimenti più consistenti a quando avrai acquisito più esperienza nel Forex.

Inoltre, queste piattaforme mettono a disposizione alcuni utili strumenti pensati per facilitare il trading Forex a chi è alle prime armi e per contenere le perdite. Ad esempio, con la funzionalità STOP LOSS puoi impostare un limite superato il quale l'operazione viene chiusa automaticamente, utile se non sei sicuro di aver fatto una scelta vantaggiosa o se non hai la possibilità di monitorare continuamente l'andamento della deal.

Con questi strumenti e le nozioni che hai appreso, insieme a voglia di imparare e tanta prudenza, sarai finalmente pronto per muovere i primi passi nel Forex in sicurezza.