Ogni istituto bancario propone la sua soluzione per una gestione ottimale della liquidità. Quest'oggi prendiamo in esame l'offerta conto corrente di UBI Banca in tutte le sue forme, per capire quale soluzione è quella che meglio soddisfa i tuoi interessi. Scopriamo cosa offre e tutte le sue caratteristiche.

UBI Banca conto corrente: cosa offre

UBI Banca è senza ombra di dubbio uno degli istituti di credito di maggiore spicco all'interno del panorama italiano. Se sei un ragazzo giovane che si affaccia per la prima volta al mercato delle banche, oppure desideri sondare il terreno per trasferire i tuoi soldi da un vecchio istituto bancario a quello di UBI Banca, ti aiutiamo a scoprire quali sono le formule che l'istituto di credito ha messo in piedi.

UBI Banca offre due diverse soluzioni per quanto riguarda i conti correnti: "QUBÌ" e "Conto di base". Fondamentalmente l'ultimo è quello che si può tranquillamente definire come il conto corrente standard, quello adatto a poche operazioni all'anno, con semplicità, con conti di gestione contenuti.

QUBÌ è invece il conto corrente UBI Banca adatto ad un utilizzo decisamente più dinamico, ed infatti l'istituto di credito lo suddivide a sua volta in diverse soluzioni, ognuna di esse adatta ad una particolare tipologia di utente.

DA LEGGERE: Conti correnti per i giovani: Webank, Fineco e Che Banca!

UBI Banca: il conto corrente nel dettaglio

Il "Conto di base" di UBI Banca è adatto ad un utente che non necessita di una soluzione complicata. Con un canone mensile di 3,50€ spalmato nell'arco di un anno solare è possibile richiedere le seguenti operazioni: effettuare fino ad un massimo di 6 prelievi di contante in filiale, effettuare pagamenti illimitati con carta di debito Libramat, richiedere una sola volta l'emissione, il rinnovo e la sostituzione della carta di debito, disporre di operazioni illimitate di addebito diretto e tanto altro.

La banca offre delle soluzioni particolari anche per clienti con ISEE annuo inferiore agli 8.000€, in cui è possibile avere il conto di base a condizioni vantaggiose, oppure per pensionati con un reddito lordo fino a 18.000€ all'anno.

QUBÌ, invece, si dirama in quattro diversi moduli: Modulo semplicità che ti permette di usufruire di un conto corrente per accreditare lo stipendio o la pensione o per addebitare le tue utenze, una carta di debito Libramat per prelevare gratuitamente in tutti gli ATM delle Banche a marchio UBI, effettuare operazioni in tutte le filiali della Banche a marchio UBI ad un prezzo di 4€ al mese. Il Modulo libertà offre risparmi online per fare bonifici e pagamenti tramite Internet, prelevare da ATM di altre banche per un massimo di 4 volte al mese, fare operazioni online o in filiale.

Il Modulo comodità è invece indirizzato ai clienti che necessitano di una o più carte. È possibile richiedere una carta Libramat in più per 1€ al mese, una carta di credito Libra Classic MasterCard in più a 2,50€ al mese oppure una carta di credito Libra Gold MasterCard in più a 5€ al mese. L'ultima soluzione è Modulo Protezione, pensato per tutelare dal rischio di morte o invalidità permanente, pari o superiore al 60%. Prevede i seguenti massimali: 25.000 euro per morte da infortunio oppure 50.000 euro per invalidità permanente da infortunio.