Tra le numerose proposte di conto deposito che è possibile richiedere in banca, il conto deposito Findomestic è uno dei più convenienti e, di conseguenza, risulta essere un prodotto particolarmente richiesto.

Findomestic è una delle banche più note, facendo parte del gruppo BNP Paribas, ed è molto diffusa sul territorio italiano. Aprire un conto con questo istituto di credito è inoltre una procedura semplice e veloce. Se hai intenzione di aprire un conto deposito e sei curioso di conoscere più informazioni su costi e vincoli, ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Conto deposito Findomestic: tassi, costi e vincoli

Molte persone hanno un conto deposito Findomestic proprio per i vantaggi offerti da questa banca. Infatti, avere un conto con loro non ha spese: non pagherai assolutamente nulla per l'apertura, la chiusura e la gestione del conto, ma ricorda che c'è sempre un bollo da pagare pari al 2 per mille della giacenza.

Se invece ti stai chiedendo quali siano i vincoli, anche qui ci sono buone notizie. Essendo un deposito di tipo libero, potrai ritirare il tuo denaro tutte le volte che vuoi, senza limite e senza penale. È ovvio che fare questo provocherà dei cambiamenti all'interesse guadagnato, ma almeno il tuo capitale rimarrà sempre a tua disposizione. Potrai gestire il tuo denaro comodamente online oppure in una filiale del gruppo Findomestic.

Ma quale tasso puoi aspettarti sul denaro depositato? Se il saldo è inferiore ai 10.000€, il tasso lordo è dell'1%, mentre se la cifra supera i 10.000€ il tasso lordo si abbassa allo 0,50%. Il netto sarà ovviamente più basso perché va considerata la ritenuta fiscale del 26% applicata dallo Stato su tutti i conti deposito.

Con Findomestic puoi aprire due tipi di conto risparmio: puoi decidere di depositare subito una cifra e mantenerla fissa nel corso del tempo, oppure optare per un deposito mensile. Se opti per un versamento singolo, la cifra minima da depositare equivale a 1.000€, e puoi attivare i versamenti mensili quando vuoi. Se invece decidi subito di partire con i versamenti ricorrenti, puoi mettere ogni mese anche solo 50€ senza dover depositare nessuna cifra iniziale, partendo quindi da zero.

DA LEGGERE: Come investire in un conto deposito?

Conto deposito Findomestic: come aprirlo?

Il grande vantaggio del conto Findomestic è quello di rientrare nella categoria dei conti deposito online e può essere quindi aperto e gestito direttamente via web.

Ti basterà recarti sul sito di Findomestic, comunicare il tipo di versamento e la quantità di denaro che intendi depositare, e immettere i tuoi dati personali. Per verificare la tua identità la banca impiega inoltre un sistema di Firma Digitale, che le permette di sapere con certezza che non ci siano rischi legati all'apertura di un conto a distanza.

In alternativa, potrai sempre decidere di aprire il conto recandoti nella filiale Findomestic più vicina a casa tua e richiedendo un appuntamento. Un addetto della banca ti rispiegherà tutte le pratiche e i passaggi necessari, permettendoti anche di calcolare il tasso di interesse e di sapere la cifra più adatta da depositare.

Qualsiasi sia la tua scelta, ricorda sempre che la banca si riserva il diritto di non accettare la tua richiesta di deposito qualora venga a mancare la documentazione richiesta per l'apertura.