Trova il conto migliore per te
  • Confronta gratis i conti delle migliori banche
  • Scopri il conto più conveniente
  • Richiedi online senza impegno

Conto Ordinario: è davvero il miglior conto corrente per te?

Scopri cosa pensa la community:
Conto Ordinario: è davvero il conto migliore per te? - SuperMoney 4,00 su 5 in base a 1 valutazioni. 1 recensioni.
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Banca Marche è stata posta in liquidazione coatta il 22 novembre 2015

A seguito di un deficit di 800 mln di euro, Banca Marche è stata posta dal Governo in stato di liquidazione coatta amministrativa. Tramite la svalutazione totale delle obbligazioni subordinate dei clienti, parte del buco di bilancio è stato risanato, consentendo così la nascita della Nuova Banca Marche. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra scheda online di Banca Marche o gli ultimi aggiornamenti sul fallimento di Banca Marche sul nostro magazine online.

 

Conto Ordinario di Banca Marche

Il Conto Ordinario è la versione base del conto corrente proposta da Banca Marche. È particolarmente adatto per chi, al momento dell’apertura del conto, pensa di svolgere un basso numero di operazioni.

Il Conto Ordinario non prevede spese di apertura né di chiusura e richiede il pagamento di un canone annuo totale di 100 euro per le spese di gestione (riscosse trimestralmente).

Confronta Conto Ordinario con le migliori tariffe sul mercato »

A questa cifra, vanno aggiunti i costi per le operazioni (bonifici, domiciliazione occasionale utenze, prelievo presso altre banche, ecc) e per l’emissione di ulteriori carte di pagamento associate a Conto Ordinario.

Banca Marche offre anche la possibilità di avere il Conto Ordinario con valuta locale nominata in una delle principali valute estere. Il conto può essere attivato presso tutte le filiali del Gruppo.

Conto Ordinario: costi e rendimenti

Canone annuo: 0,00 €
Bonus:
Imposta di bollo: 0,00 €
Numero operazioni gratuite a trimestre:
Spesa minima trimestrale: 0,00 €
Tasso interesse attivo:
Minimo fruttifero: 0,00 €
Commissioni/costi in caso di sconfinamento senza fido

Conto Ordinario: bancomat

Canone: 0,00 €/anno
Numero prelievi gratuiti presso altre banche:
Commissione per prelievo presso altre banche: 0,00 €/prelievo
Massimale giornaliero: 0,00 €
Massimale mensile: 0,00 €
Massimale giornaliero pagobancomat: 0,00 €
Massimale mensile pagobancomat: 0,00 €

Conto Ordinario: carte di credito

Possibilità di ottenere una carta di credito: No
Canone annuale: 0,00 €

Conto Ordinario: deposito titoli

Possibilità deposito titoli: No
Costo per deposito titoli (titoli nazionali): 0,00 € anno

L'operatore

Con un deficit di oltre 800 milioni di euro e ormai sull’orlo del fallimento, Banca Marche è stata salvata dal Governo grazie al Decreto Salva Banche, entrato in vigore il 23 novembre 2015. La svalutazione delle obbligazioni subordinate dei clienti ha permesso di sanare parte del buco di bilancio, ponendo le basi per la nascita della Nuova Banca Marche. I crediti deteriorati sono invece confluiti in una cosiddetta bad bank (cattiva banca), una banca contenitore che ha l’unica funzione di cercare di vendere i prestiti di difficile esigibilità a operatori specializzati, ma che non può assolutamente svolgere nessuna delle altre attività tipiche di un istituto di credito tradizionale.

leggi tutte le informazioni su Banca Marche

Banca Marche: schede prodotto

Leggi tutti i commenti


Non mi fido dei conti online, preferisco senz'altro quelli standard.
12-apr-2013
Il tuo voto4